Covid, San Marino apre al turismo vaccinale con lo Sputnik V

Covid, San Marino apre al turismo vaccinale con lo Sputnik V
Per saperne di più:
Sputnik Italia SALUTE

Il governo di San Marino apre anche al turismo vaccinale. Inizialmente se ne parlava solo per i soggiornanti non assistiti ISS (Istituto per la Sicurezza Sociale) ma ci sono stati ulteriori passi in avanti. Nella delibera adottata lunedì si legge infatti che possono essere somministrati i vaccini anche a turisti europei "a distanza di almeno 21 giorni l’uno dall’altro e di almeno 3 notti per ogni periodo, previo il pagamento di euro 50 per la doppia dose del vaccino indicato dal piano vaccinale sammarinese e tramite l’eventuale assistenza da parte di ISS a pagamento". (Sputnik Italia)

La notizia riportata su altre testate

Il problema del vaccino Sputink. Il Brasile ha detto no al vaccino anti-Covid russo Sputnik "per diversi motivi", fra cui uno che come abbiamo detto potrebbe essere il più grave. E se un tale vaccino sta andando a decine di milioni di persone (o più), sembra certo che ce ne saranno alcune danneggiate da questo problema evitabile". (Today.it)

Perché noi non riuscivamo a berla e lei per sfida ha detto: dai ce la faccio e se l’è bevuta tutta, 'gocciolandola'. Intanto, emergono nuovi, agghiaccianti particolari dalle carte dell'inchiesta a carico di Ciro Grillo, Edoardo Capitta, Francesco Corsiglia e Vittorio Lauria. (Yahoo Notizie)

Vaccino Sputnik, il Brasile dice no: il commento di Burioni. “Il problema di Sputnik sembra essere grave” ha commentato su Twitter il docente all’università Vita-Salute San Raffaele di Milano Roberto Burioni. (Virgilio Notizie)

Sputnik, perché il Brasile ha detto no al vaccino russo

Il Brasile ha detto no al vaccino russo Sputnik «per diversi motivi», fra cui uno: «Contiene adenovirus replicante». Il vaccino dovrebbe essere costituito da virus incapace di replicarsi, mentre tutti i campioni analizzati in Brasile contenevano virus in grado di replicarsi (ilmessaggero.it)

"Il vaccino dovrebbe essere costituito da virus incapace di replicarsi, mentre tutti i campioni analizzati in Brasile contenevano virus in grado di replicarsi. (Adnkronos)

Russia: "Decisione politica. La decisione dell'Agenzia nazionale di vigilanza sanitaria brasiliana Anvisa di rinviare l'approvazione del vaccino anti-Covid russo Sputnik V ''è, sfortunatamente, una decisione di natura politica'' e ''non ha nulla a che vedere con l'accesso dell'agenzia a informazioni scientifiche''. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr