Il Covid in Umbria uccide senza pietà, altri 13 morti Cronaca

Il Covid in Umbria uccide senza pietà, altri 13 morti Cronaca
Umbria Journal il sito degli umbri INTERNO

Lo riporta il sito della Regione alla data del 20 febbraio.

Sono 363 i nuovi contagi, il 21% in più rispetto a ieri (301) a fronte di 3.306 tamponi e 1.423 test antigenici

Sono 13 i deceduti nelle ultime 24 ore.

Il Covid in Umbria uccide senza pietà, altri 13 morti. Ancora morti in Umbria.

Aumentano gli attuali positivi di 81 casi (8.520 in totale).

(Umbria Journal il sito degli umbri)

Su altre testate

E si è anche abbassata l’età media delle persone che soffrono di complicazioni polmonari e che vengono ospedalizzate". E’ il commissario per il Covid in Umbria, Massimo D’Angelo, a fornire uno spaccato ancor più preoccupante sul dilagare del virus in Umbria. (La Nazione)

Indicazioni simili dalla curva sugli spostamenti verso i parchi e, in misura inferiore, verso i luoghi di lavoro. A Terni, infatti, come evidenziato dall’epidemiologa della Usl Umbria 1, Carla Bietta, c’è un andamento uniforme, fatta eccezione per il maggior peso dei contagi tra gli over 80 registrato a dicembre. (Il Messaggero)

“Nella provincia di Perugia l’incidenza maggiore è nella fascia zero-24 anni dove si arriva anche a 450 casi ogni 100 mila abitanti A Terni si scende fino a 69,8 ogni 100 mila abitanti, mentre a Perugia in quello stesso momento - tra il 18 e il 24 gennaio - si contano 234, 11 casi ogni 100 mila abitanti. (Corriere dell'Umbria)

Milano: all’aeroporto di Malpensa code e assembramenti | GALLERY

Terni è lontana dalla vetta delle prime dieci con il suo +0,5% (+119 euro). L’inflazione vola nel capoluogo, ad una velocità praticamente doppia rispetto all’altra provincia, quella di Terni: per gli abitanti della Conca i rincari per una famiglia media si aggirano attorno ai 119 euro. (Corriere dell'Umbria)

Anche il comune di Terni ha voluto rendere omaggio ai camici bianchi. Pertanto oggi su Palazzo Spada è stato esposto uno striscione di ringraziamento nei confronti di tutti gli operatori sanitari (Terni in rete)

Code in particolare al controllo passaporti e per le procedure anti-covid Tantissima gente allo scalo lombardo con pochissimi addetti e ressa agli arrivi. Folla e assembramenti all’aeroporto di Malpensa come se non esistesse la pandemia da coronavirus. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr