F1, la Ferrari spera di lottare per il Mondiale nel 2022. Il nuovo regolamento e perché sarà una rivoluzione tecnica

F1, la Ferrari spera di lottare per il Mondiale nel 2022. Il nuovo regolamento e perché sarà una rivoluzione tecnica
Approfondimenti:
OA Sport SPORT

Affinché questo possa avvenire, le nuove regole sono state pensate per costringere i progettisti a concepire le auto in maniera tale che il fondo sia la principale fonte di grip.

La speranza è che l’astinenza corrente non superi quella della parte conclusiva del XX secolo, in maniera tale che Charles Leclerc e Carlos Sainz possano riportare la Rossa in cima al mondo il prima possibile

La speranza è quella di tornare a lottare per i titoli iridati nel 2022, anno in cui la Formula Uno verrà interessata da un’autentica rivoluzione tecnica. (OA Sport)

Se ne è parlato anche su altre testate

Ne è convinto anche il nuovo gran capo della F1, Stefano Domenicali, peraltro grande ex del cavallino rampante di cui è stato team principal nel recente passato. Mi auguro che già a Imola si possa vedere una gara straordinaria”. (Virgilio Sport)

Dipende prima di tutto dalla monoposto, da quanto è immediato il feeling con la macchina, e da come vanno le prime gare. Fino a che non avrò disputato qualche gara in più non saprò dire con esattezza quanto ho portato la macchina vicino al limite" (Tuttosport)

Una stagione che raccoglie le speranze di numerosi costruttori, da Alpine alla stessa Ferrari, “bloccate” dal congelamento parziale dello sviluppo per il 2021 dopo risultati poco soddisfacenti nel corso dello scorso campionato. (FormulaPassion.it)

F1 – Sainz: “La SF21 ha un bel potenziale, le sensazioni sono ottime”

Non supera il limite quando guida e lo abbiamo visto per tutto il fine settimana in Bahrain. Per una vettura che punta a crescere e arrivare al terzo posto, ci sta cominciare essendo la quarta forza della griglia (FormulaPassion.it)

“È molto difficile sapere quanto tempo ci vorrà”, ha aggiunto Sainz. Al suo debutto in Ferrari, Sainz ha totalizzato i suoi primi quattro punti iridati ma ammettendo comunque di aver ragionato con un comportamento conservativo in modo da stare alla larga possibili errori. (ClubAlfa.it)

Intervistato da As, Sainz ha commentato il suo approccio nella prima gara del campionato, sottolineando inoltre che la SF21 mostra un potenziale interessante. Intervistato da AS, Carlos Sainz ha commentato il suo esordio in Ferrari, evidenziando che la SF21 offre sensazioni molto buone ai piloti. (Newsf1)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr