Il QS-La Nazione apre con la Fiorentina: "Ribery-Gattuso, fumata grigia".

TUTTO mercato WEB SPORT

Il francese non è certo di restare alla Fiorentina dopo l'avvicendamento in panchina, un futuro che verrà deciso solo nei prossimi giorni: "Ribery-Gattuso, fumata grigia".

L'incontro di venerdì sera tra i due, non ha portato a una decisione.

vedi letture. Il QS-La Nazione di questa mattina, apre in prima pagina con il futuro di uno dei giocatori più rappresentativi della scorsa Serie A, ovvero Franck Ribery. (TUTTO mercato WEB)

Su altre testate

Dopo il prestito al Cagliari, Riccardo Sottil resterà almeno momentaneamente alla Fiorentina: Gattuso vuole valutarlo. Dopo il prestito Cagliari, con una stagione iniziata bene e poi proseguita tra tante difficoltà a causa di un infortunio, Riccardo Sottil ha fatto ritorno alla Fiorentina. (Calcio News 24)

I motivi per tornare a sorridere ci sono e non era scontato, adesso massima fiducia in società e Gattuso, che intanto ha già messo anima, cuore e testa alla Fiorentina, anche in vacanza Missione che a Rino riuscirà, basta premere il tasto rewind e riguardare Romagnoli nel suo Milan e l'ultimo Koulibaly di Napoli. (Viola News)

Più delicata e complicata la trattativa che la Fiorentina sta provando ad articolare con il Valencia per Goncalo Guedes. Conti, che Gattuso conosce, potrebbe essere un’alternativa sulla corsia di destra e arriverebbe in prestito (LA NAZIONE)

La situazione resta spinosa in quanto Nainggolan dal canto suo chiede una buonuscita, ma Zhang dice no. Nainggolan vuole restare al Cagliari, come riportato dal “Corriere dello Sport” la situazione però resta spinosa. (Inter-News)

"Penso che lo sia in qualsiasi posto lo metti perché è una persona che sa quello che vuole e, quando vuole raggiungerlo, lo ottiene. Sinceramente a me sembra una persona davvero molto buona e molto disponibile con tutti, ma si sa che i presidenti pretendono sempre (Firenze Viola)

Si comincia con Vincenzo Montella che si è beccato un contratto di due anni e mezzo proprio quando i Della Valle avevano deciso di dismettere la società e stavano trattando la cessione con Commisso. Proprio per questo accordo in essere, l’imprenditore italoamericano aveva deciso di ripartire con l’Aeroplanino in panchina, sbagliando valutazione però, alla luce dei fatti (fiorentinanews.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr