Egitto, al Cairo sfilano 18 faraoni e 4 regine

TG La7 ESTERI

18 re e 4 regine dell'antico Egitto sono stati portati in processione per ordine decrescente di età e trasferiti a bordo di altrettanti carri decorati dalla loro attuale dimora - il Museo Egizio - fino al loro nuovo luogo di riposo, il Museo Nazionale della Civiltà Egizia.

esteri. Una parata di mummie su carri scortati da guardie a cavallo per il trasbordo dal Museo Egizio al Museo Nazionale della Civiltà Egizia. (TG La7)

Su altri media

I carri erano disposti in ordine di anzianità con in testa il faraone Seqeneura Tao II detto il Coraggioso che iniziò la guerra di liberazione dagli Hyksos, la Regina Hatshepsut, Nefertari, Seti I, Tuthmose II per finire con il carro di Ramses II. (Geronimo News)

Nella nuova sede, al Nmec, le 22 mummie reali saranno restaurate Le mummie, in ottimo stato di conservazione, per il trasferimento sono state collocate in contenitori sterili e inserite all'interno di speciali teche che ne garantiscono la protezione. (L'HuffPost)

Le mummie sono state ritrovate a Luxor in due spedizioni diverse, nel 1881 e nel 1898, e risalgono quasi tutte all’epoca del Nuovo Regno, dal 1539 al 1075 avanti Cristo. Non solo, in barba alla maledizione, oggi ha percorso il Canale di Suez l’ultima delle navi ancora in coda per la chiusura della via d’acqua. (OggiNotizie)

Una parata spettacolare, come riportato dall’Ansa: “Le strade del Cairo si sono trasformate nel set di un film sull’Antico Egitto al passaggio al tramonto delle mummie di diciotto faraoni e quattro regine su carri scortati da guardie a cavallo. (CasertaWeb)

I veicoli, fastosamente adornati, hanno marciato lungo le strade della grande metropoli verso una destinazione ben precisa: il Museo Nazionale della Civiltà Egizia (NMEC). Sabato sera (3 aprile) 22 carri armati hanno attraversato la capitale d’Egitto trasportando per 7 chilometri le mummie di antichi re e regine egiziani. (Yeslife)

Advertising. Agenzia_Ansa : Spettacolare parata di 22 faraoni al Cairo in Egitto. (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr