La Ue avvia procedura d’infrazione sui mutui contro l’Italia

La Ue avvia procedura d’infrazione sui mutui contro l’Italia
Facile.it ECONOMIA

Ricordiamo che la norma comunitaria è stata recepita dall’Italia con il Decreto legge 72/16 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 20 maggio 2016.

La Ue avvia procedura d’infrazione sui mutui contro l’Italia. La Commissione europea ha avviato una procedura d’infrazione nei confronti dell’Italia per non aver ottemperato pienamente alla Direttiva europea sul credito ipotecario.

La Decreto legge 72/16 (Mortgage Credit Directive) prevede l’apertura del mercato dei mutui anche agli intermediari esteri e riguarda i "contratti di credito al consumo relativi a immobili residenziali". (Facile.it)

Ne parlano anche altre testate

Anche i mutui per l’acquisto di una seconda casa registrano una, seppur lieve, crescita, attestandosi sul 6,8% nel trimestre in corso contro 5,9% nel primo trimestre dell’anno. (Finanza.com)

Interessanti anche le condizioni di Unicredit con il suo Mutuo Tasso Variabile, al costo di 364 euro al mese, Tan 0,60% e Taeg 0,70% Le domande andranno presentate dal 24 giugno 2021 al 30 giugno 2022, presso la stessa banca che provvederà a girare la richiesta a Consap. (MutuiOnline.it)

lavoro. Vista la convenienza dei tassi, gli italiani chiedono sempre più frequentemente mutui con durate più lunghe: le richieste con durata superiore ai 25 anni passano dal 27,9% del totale nel 2020, al 33,3% del trimestre corrente. (SassariNotizie.com)

Resta positivo il mood per i mutui online

Per i mutui a tasso fisso, invece, il Tan migliore è 0,75% a venti anni e 0,95% a trenta anni. Il tasso fisso, poi, continua ad essere il più richiesto per il 95% delle erogazioni come nel 2020. (InvestireOggi.it)

Spiegheremo che differenza c’è fra surroga del mutuo e rinegoziazione del mutuo. Cosa puoi rinegoziare? (The Wam.net)

Marcatori di pixel. Questo sito web potrebbe utilizzare i “marcatori di pixel”, ossia dei piccoli file grafici che consentono di monitorare l’utilizzo del sito web. Si precisa che cliccare sui link a tali social network potrebbe comportare l'installazione di cookies da parte di tali terze parti (Requadro)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr