E’ iniziato lo “switch-off”, ecco come cambierà il modo di guardare la TV

LaVoceDiAsti.it ECONOMIA

Per la Rai potrebbero risultare invisibili Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai Yoyo, Rai Sport + HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola. Per Mediaset invece potrebbero risultare invisibili TgCom24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 TV e Virgin Radio TV.

L'importante, nell'eseguire il test, è che si vedano correttamente Raiuno sul canale 1 e/o Canale 5 sul quinto canale.

Anche in questo caso il consiglio è di risintonizzare Tv o decoder ed eseguire di nuovo il controllo

I canali Rai1, Rai2, Rai3 e Rai News 24, invece, si continueranno a ricevere temporaneamente su tutti i televisori. (LaVoceDiAsti.it)

Su altri giornali

Proseguiranno a rimanere visibili per tutti Rai 1, Rai 2, Rai 3 e Rainews 24. I canali interessati al cambiamento. Nel dettaglio, i canali interessati per la Rai sono: Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai Yoyo, Rai Sport+ Hd, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola. (L'Opinione)

Per molti italiani è il momento di verificare la compatibilità del proprio televisore con le nuove frequenze ed eventualmente provvedere a cambiarlo, usufruendo del bonus tv. (La Piazza)

Infatti chi non possiede questi apparecchi di ultima generazione potrebbe trovarsi in difficoltà non potendo vedere questi canali. Digitale terrestre, ecco come vedere tutti i canali. La data del 20 ottobre rappresenta il primo passaggio verso il nuovo digitale terrestre, con la rivoluzione tecnologica che porterà dei benefici per tutto il paese (Consumatore.com)

Switch off tv e nuovo digitale terrestre, dallo scorso 20 ottobre sono nove i canali Rai e sei quelli Mediaset oscurati dal passaggio dal vecchio al nuovo decoder, e cioè dalla tecnologia Mpeg-2 alla nuova Mpeg-4. (GameGurus)

Nuovo digitale terrestre: c’è un modo per tenere il vecchio televisore e continuare comunque a vedere i canali preferiti anche dopo i cambiamenti. Ma c’è un modo per continuare a tenere il vecchio televisore e continuare comunque a vedere i nuovi canali, soprattutto di Rai e Mediaset, che sono passati alla nuova frequenza. (INRAN)

Sono davvero tanti coloro che non capiscono quando ci sarà bisogno di cambiare la TV o acquistare un nuovo decoder. L’arrivo del nuovo digitale terrestre sta mandando in confusione centinaia di italiani. (L'Informatore Sannita.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr