“Sono il diavolo”: arrestato capo di una setta accusato di pornografia minorile, abusi e riduzione in schiavitù

Today Today (Interno)

Un giovane ritenuto il capo di una setta satanica è stato arrestato con l'accusa di pornografia minorile, violenze sessuali e riduzione in schiavitù.

Molte vittime venivano attratte dalla promessa di sbloccare le loro potenzialità e risolvere i loro problemi di isolamento, solitudine finanche, talvolta, di depressione.

Se ne è parlato anche su altre testate

Il tuo browser non può riprodurre il video. Devi disattivare ad-block per riprodurre il video. (FirenzeToday)

Tra le vittime ci sono ragazzi e ragazze di età compresa tra i 16 e i 23 anni, ma c’è anche un giovane che all’epoca dei fatti aveva meno di 14 anni. Durante l’inchiesta, coordinata dal Sostituto Procuratore Angela Pietroiusti, gli inquirenti hanno assunto importanti informazioni dalle vittime ed eseguito complessi accertamenti tecnici sul traffico telefonico e sui profili social dell’indagato. (tvprato.it)

Il giovane avrebbe convinto gli appartenenti alla setta di avere poteri soprannaturali e di aver scelto gli adepti per salvare il mondo. Firenze, 3 giugno 2020 - Si sentiva il diavolo, e riusciva a convincere i suoi adepti di essere in possesso di poteri sovrannaturali. (La Nazione)

Molte vittime venivano attratte dalla promessa di sbloccare le loro potenzialità e risolvere i loro problemi di isolamento, solitudine finanche, talvolta, di depressione. Devi attivare javascript per riprodurre il video. (FirenzeToday)

Gli adepti, anche minorenni, versavano in condizioni di totale sudditanza nei confronti dell’indagato. Le indagini erano iniziate nell’aprile del 2019 a seguito della segnalazione da parte della madre di due ragazzi e dell’Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici. (055firenze)

Il 23enne avrebbe convinto gli appartenenti alla setta di avere poteri soprannaturali e di aver scelto gli adepti per salvare il mondo. Il giovane avrebbe convinto gli appartenenti alla setta di avere poteri soprannaturali e di aver scelto gli adepti per salvare il mondo. (La Nazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr