La Gigafactory di Berlino inizierà la produzione a fine 2021. La Model Y avrà le celle 4680 e il pacco batteria strutturale

DMove.it ECONOMIA

Il nuovo pacco strutturale verrà montato tra i due pezzi unici frontale e posteriore della scocca della nuova Model Y.

Nuove capacità per i fari della Model Y. Per concludere con effetti speciali il tour berlinese, è stata mostrata anche l’alta risoluzione della nuova matrice per i fari LED della Model Y

Di fatto, iper-semplificando, il pavimento della Model Y sarà composto da soli tre pezzi portanti, uno dei quali sarà proprio il pacco batteria. (DMove.it)

La notizia riportata su altre testate

Entro quest’anno Tesla potrebbe consegnare le prime unità prodotte nel suo stabilimento di Berlino. Se dato il via libera come previsto, la cosiddetta gigafactory avrà la capacità di produrre fino a 50 GWh di celle di batteria all’anno. (MotoriSuMotori)

È PRONTA - Elon Musk, ceo di Tesla, salito sul palco per l’inaugurazione della nuova fabbrica nei pressi di Berlino, ha dichiarato che tra novembre e dicembre 2021 saranno costruite le prime Tesla Model Y per il mercato europeo. (AlVolante)

La nuova birra è stata presentata in una bottiglia dal design futuristico, ispirata alle automobili del marchio (in particolare, al pick-up elettrico Cybertruck), caratterizzata da una linea slanciata e da profili spigolosi; non è ancora chiaro se si tratterà anche stavolta di un’edizione limitata o se il prodotto sarà in vendita permanentemente. (greenMe.it)

Jeff Bezos, Il fondatore di Amazon, sta dietro a Musk con un patrimonio netto di 191.6 miliardi di dollari. Musk e Bezos, i due uomini più ricchi del pianeta, sono ad A Corsa allo spazio miliardario (Corriere Locride)

Elon Musk si ama scherzare, eppure stavolta lpannuncio della Gigabirra, a differenza di quello del lanciafiamme in dotazione alle Tesla, sembra non essere uno scherzo. (Automoto.it)

Elon Musk risponde. Ovviamente Elon Musk ha preso Twitter per controbattere questi commenti, offrendo una lezione importante, e rivelando di più sulle intenzioni di Jeff Bezos: «SpaceX si è mossa per ottenere il 'permesso' di competere. (GQ Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr