Addio decreto Ristori 5, arriva il dl Sostegno di Draghi: le misure e i bonus previsti

QuiFinanza ECONOMIA

Le misure del nuovo decreto Sostegno: stop alle cartelle fiscali. Dovrebbe arrivare con il decreto Sostegno una ulteriore proroga dello stop ai pagamenti delle cartelle esattoriali, scaduto il 28 febbraio.

Arriva così il dl Sostegno, molto probabilmente il primo di una lunga serie di decreti pensati per contrastare le perdite e la disoccupazione generati dal coronavirus.

Niente Ristori 5, insomma, ma le misure contro la crisi rimarranno e verranno ulteriormente ampliate

Il decreto Sostegno potrebbe destinare 800 milioni al trasporto pubblico locale e un centinaio al trasporto aereo. (QuiFinanza)

Su altri giornali

Cosa prevede il decreto Sostegno: misure e novità. Il decreto Sostegno dovrebbe occuparsi di imprese, lavoratori e cittadini italiani alle prese con l’emergenza economica legata al Covid per le chiusure dei primi mesi del 2021 Decreto Sostegno: cos’è e quando arriva il testo del governo Draghi. (The Italian Times)

Nuovo decreto sostegno quando arriva? Decreto sostegno, il governo Draghi cambia approccio rispetto al passato. (Donne sul Web)

Oltre a disinnescare milioni di cartelle esattoriali in arrivo proprio oggi. Il nuovo decreto – il primo del Governo Draghi – dovrebbe essere nominato “Sostegno”, ma la sostanza non dovrebbe cambiare. (FocuSicilia)

Il Dl Sostegno comprende circa 30 misure per intervenire alla situazione di crisi e disoccupazione causata dalla pandemia. Il nuovo DL, a cui probabilmente ne seguiranno altri, prevede un ulteriore slittamento di due mesi per invio delle cartelle esattoriali (Consumatore.com)

Decreto Sostegno, così Draghi rimodulerà i ristori. . . . . . . Non ci sarà nessun decreto Ristori 5: il governo Draghi avvia una nuova fase per sostenere le attività economiche alle prese con la crisi provocata dalla pandemia di Covid-19 e lavora a un nuovo testo normativo, che prenderà il nome di dl Sostegno e potrebbe essere firmato già venerdì prossimo. (L'Agenzia di Viaggi)

Il governo dovrà proteggere tutti i lavoratori – aveva detto Mario Draghi alle Camere – Ma sarebbe un errore proteggere indifferentemente tutte le attività economiche. (L'Agenzia di Viaggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr