Cnh Industrial ferma diversi impianti per otto giorni per la carenza di componenti

Cnh Industrial ferma diversi impianti per otto giorni per la carenza di componenti
https://dieselweb.eu/ ECONOMIA

Cnh Industrial ha annunciato oggi che chiuderà temporaneamente “diversi dei propri siti produttivi di macchine agricole, veicoli commerciali e sistemi di propulsione in Europa, in conseguenza delle interruzioni alla catena di fornitura e alla carenza di componenti chiave, in particolar modo semiconduttori”.

La società “rimane costantemente impegnata a ottimizzare le operazioni produttive al fine di rispondere alla continua forte domanda e servire al meglio i propri concessionari e clienti”. (https://dieselweb.eu/)

Ne parlano anche altri media

Cnh Industrial ha annunciato che chiuderà in via temporanea diversi dei propri siti produttivi di macchine agricole, veicoli commerciali e sistemi di propulsione in Europa. Si tratta della peggiore performance sul Ftse Mib, che negli stessi minuti viaggia in positivo dello 0,9% (Notizie - MSN Italia)

E aggiunge nella nota ufficiale che annuncia gli stop produttivi obbligati che "l'azienda rimane costantemente impegnata a ottimizzare le operazioni produttive al fine di rispondere alla continua forte domanda e servire al meglio i propri concessionari e clienti". (Notizie - MSN Italia)

E' quanto si legge in una nota diffusa ieri in tarda serata, in cui si sottolinea che la societa' "rivede costantemente i propri piani di produzione per rispondere a questo contesto altamente volatile e programma di chiudere gli impianti interessati per non piu' di otto giorni lavorativi nel mese di ottobre". (Il Sole 24 ORE)

Carenza di chip, Cnh I. chiuderà temporaneamente diversi suoi stabilimenti

L'azienda rimane costantemente impegnata a ottimizzare le operazioni produttive al fine di rispondere alla continua forte domanda e servire al meglio i propri concessionari e clienti" (Italia Oggi)

La crisi dei chip che sta travolgendo l'industria automotive globale Il lockdown e le numerose chiusure delle attività hanno infatti portato delle conseguenze negative in quasi tutti i settori industriali. (Investire.biz)

L'azienda rimane costantemente impegnata a ottimizzare le operazioni produttive al fine di rispondere alla continua forte domanda e servire al meglio i propri concessionari e clienti" (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr