No Green pass a Roma, assalto all’ospedale Umberto I: pronto soccorso devastato

Notizie.it INTERNO

No Green pass a Roma, assalto all’ospedale Umberto I: minacce e insulti. Il direttore d’Alba ha raccontato che il gruppo di manifestanti ha spaventato e minacciato le persone presenti nell’area Accoglienza

I manifestanti del corteo No Green pass a Roma sono entrati all'ospedale Umberto I e hanno devastato il pronto soccorso.

I manifestanti del corteo No Green pass a Roma sono entrati all’ospedale Umberto I e hanno devastato il pronto soccorso. (Notizie.it )

Se ne è parlato anche su altri media

Inveiva contro il personale – ricorda – dieci persone si erano radunate fuori dal pronto soccorso per lui, come fossero venuti a liberarlo. I pazienti terrorizzati. (Radio Colonna)

È quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute (LaPresse) – In calo i guariti Covid nelle ultime 24 ore in Italia con 2.745 persone che hanno sconfitto il virus a fronte delle 3.325 di ieri: il totale da inizio pandemia sale a 4.484.207. (LaPresse)

La sanità pubblica è un bene comune che dobbiamo salvaguardare e proteggere da ogni violenza" (FrosinoneToday)

«Sono entrati rompendo la porta del reparto e hanno costretto gli operatori sanitari a blindarsi per non essere colpiti», racconta il Direttore del DEA Francesco Pugliese. (Corriere TV)

Dopo la violenta manifestazione di sabato dei No Pass nella Capitale, i militanti dell'ultradestra e altri violenti pagano il conto dei disordini. Con loro in manette sono finiti anche ex esponenti del movimento nazifascista Militia, decaduto qualche anno fa dopo una serie di arresti. (Avvenire)

All’interno del pronto soccorso era ricoverato un altro manifestante, già in stato di fermo. “Ora c’è anche l’assalto al pronto soccorso del Policlinico romano Umberto I. (Dire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr