L’assassino di Clara Ceccarelli: “Non voleva tornare con me, per questo l’ho uccisa”

L’assassino di Clara Ceccarelli: “Non voleva tornare con me, per questo l’ho uccisa”
Più informazioni:
Genova24.it INTERNO

Volevo tornare con lei, ma Clara non voleva.

di 18 Galleria fotografica Omicidio in via Colombo. . . . . Scapusi è arrivato in negozio con un coltello che poi ha buttato quando è scappato.

Clara in realtà non lo aveva mai denunciato, pur rimanendo ferma nella volontà di non volere riprendere la convivenza

È quanto ha detto agli investigatori ieri notte Renato Scapusi, l’uomo di 59 anni che ieri pomeriggio ha accoltellato e ucciso l’ex compagna Clara Ceccarelli nel negozio che lei gestiva in via Colombo. (Genova24.it)

La notizia riportata su altri media

“Clara due settimane fa si era andata a pagare il funerale. Forse aveva capito che sarebbe finita male”. (Livesicilia.it)

Genova, 20 febbraio 2021 - Forse Clara Ceccarelli, la commerciante uccisa ieri pomeriggio nel suo negozio di pantofole in pieno centro a Genova dal suo ex compagno, aveva avuto un presagio di quanto le sarebbe capitato. (IL GIORNO)

Dichiarazione di Sheeba Servetto, segretaria regionale Uil Liguria. "Questo femminiciodio,avvenuto in via Colombo, ci tocca da vicino,non solo perché èavvenuto a due passi dalla Uil, in via Colombo, ma perché è figlio, ancora una volta, della cultura del possesso, della prevaricazione e della violenza Lo hanno raccontanto i negozianti di via Colombo il giorno dopo la tragedia. (GenovaToday)

Si cerca l'ex compagno - la Repubblica

In duecento, per la quasi totalità donne, hanno reso omaggio all'ennesima vittima di femminicidio, un presidio dolente costruito anche sui ricordi di chi Clara "amica vera, donna dolcissima che aveva sofferto tanto" l'ha conosciuta davvero. (La Repubblica)

Mauro è cresciuto con tutti noi, Mauro è il tipico ragazzo silenzioso che si mette lì in un angolo e scruta tutti. Clara non è stata tutelata a tal punto di essere ancora qui con noi (Primocanale)

Al momento dell'omicidio, a quanto si apprende, non c'erano clienti nel locale. La polizia sta raccogliendo testimonianze di chi conosceva la donna o si trovava nei pressi del negozio. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr