Italia-Svezia Under 21, la UEFA apre indagine per il caso razzismo: la nota

Italia-Svezia Under 21, la UEFA apre indagine per il caso razzismo: la nota
Fantacalcio ® SPORT

"In relazione a quanto riportato dalla Federcalcio svedese sul proprio sito e ripreso da alcuni media, la FIGC smentisce nella maniera più assoluta che un calciatore della Nazionale Under 21, durante la gara Italia-Svezia disputata ieri a Monza, abbia espresso offese a sfondo razzista nei confronti di un avversario, episodio tra l'altro che, da quanto ci risulta, non è stato riscontrato dagli ufficiali di gara o dal delegato UEFA. (Fantacalcio ®)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Indagine per insulti razzisti, la Uefa indaga su un calciatore italiano La Uefa ha aperto un’indagine per verificare attendibilità delle proteste e veridicità dei fatti denunciati dalla Svezia, al termine della partita della selezione under 21 contro l’Italia. (Sport Fanpage)

La federcalcio svedese aveva infatti accusato un giocatore dell'Italia (non precisato) di aver insultato, a sfondo razziale, l'attaccante Elanga. "In conformità con l’Articolo 31(4) del Regolamento Disciplinare UEFA - si legge nella nota sul sito Uefa -, un Ispettore Etico e Disciplinare UEFA è stato nominato per condurre un’indagine sugli incidenti che si sarebbero verificati durante la partita di qualificazione del Campionato Europeo UEFA Under 21 2023 tra Italia e Svezia giocata il 12 ottobre 2021. (Calciomercato.com)

R-Store Apple Premium Reseller, l’azienda partner di Apple da ormai 13 anni, apre ad Arese uno tra gli store più grandi d’Italia per un’esperienza di acquisto ancora più immersiva e completa e per fornire servizi post vendita rapidi, efficienti e professionali a tutti gli Apple addicted e a chi si avvicina al brand per la prima volta. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Italia-Svezia Under 21, la UEFA apre un'indagine sulle presunte offese razziste a Elanga

La Federcalcio svedese, infatti, aveva accusato un calciatore di insulti razzisti al termine dell’incontro, attraverso una nota. (Calcio e Finanza)

dell'Under 21 svedese Claes Eriksson, il giovane calciatore di colore sarebbe stato vittima di insulti razzisti da parte di un giocatore azzurro: "Nessuno dovrebbe essere oggetto di razzismo, è completamente inaccettabile. (Eurosport IT)

Ora, appunto, sulla faccenda investigherà un ispettore disciplinare della UEFA, che ha annunciato attraverso il proprio sito ufficiale l’apertura di un fascicolo d’indagine durante la partita, valevole per la qualificazione all’Europeo di categoria, in programma nel 2023 (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr