Montalto delle Marche, contributi a fondo perduto per le attività del territorio

Montalto delle Marche, contributi a fondo perduto per le attività del territorio
Piceno Oggi ECONOMIA

La misura è a favore delle piccole e micro imprese artigiane e commerciali che operano a Montalto delle Marche e che nel 2020 abbiano subito un calo del fatturato rispetto al 2019.

“L’Amministrazione comunale è felice di poter aiutare le attività del territorio mettendo a disposizione dei contributi a fondo perduto a loro dedicati

Il comune ha infatti pubblicato sul sito del comune (http://www.comune. (Piceno Oggi)

Su altre testate

Il comune ha infatti pubblicato sul sito del comune (http://www.comune.montaltodellemarche.ap.it) un avviso per la concessione di un contributo a fondo perduto una tantum, grazie al sostegno alle attività economiche previsto per le aree interne. (Vivere Ascoli)

Secondo molte indiscrezioni, alcune misure del decreto ristori 5 potrebbero essere ritoccate prima della sua definitiva approvazione. Le altre misure del Decreto Ristori 5. Oltre al nuovo bonus 1.000 euro per le partite iva, il decreto Ristori 5 allo studio del governo Draghi dovrebbe contenere altre importanti misure di contrasto alla crisi (InvestireOggi.it)

si sta occupando da anni, con lo studio e l’analisi di oltre 3 mila Km di possibili itinerari cicloturistici. Mongioie E-bike: quasi 1.500 km di itinerari. Il “G.A.L. (Unione Monregalese)

FederlegnoArredo, finanziamenti per 28 milioni e 800 aziende assistite

Il decreto Ristori 5 era atteso per fine gennaio/inizio febbraio, ma la crisi politica ha interrotto i lavori. Partite IVA, che fine ha fatto il decreto Ristori 5? (Money.it)

I ristori saranno dedicati alle imprese commerciali e di servizio, in possesso dei codici Ateco indicate nel bando, regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle imprese e. di Valerio Franzoni. (il Resto del Carlino)

Dopo lo sportello finanziamenti – aggiunge – abbiamo aperto anche un ufficio dogane, concentrato sul tema delle certificazioni ormai vere e proporre barriere doganali che minano la competitività delle nostre aziende”. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr