SARS-CoV-2, muore dopo aver ricevuto il vaccino Johnson&Johnson: la Procura di Biella apre un’inchiesta

Meteo Web ECONOMIA

La vittima sarebbe un 61enne di Valle Mosso (Biella).

Quattro giorni fa, aveva ricevuto il vaccino contro SARS-CoV-2, sviluppato da Johnson&Johnson, ma oggi è morto.

Sul decesso dell’uomo, la Procura di Biella ha aperto un’inchiesta dopo che la famiglia si è rivolta ai Carabinieri.

Nelle prossime ore gli inquirenti disporranno l’autopsia per stabilire un eventuale collegamento tra il vaccino il decesso. (Meteo Web)

Su altre testate

Biella, 15 maggio - La Procura di Biella ha aperto una inchiesta sulla morte di un uomo avvenuta dopo che che era stato vaccinato contro il Covid. Nelle scorse settimane nel Biellese ci sono già stati altri due decessi sospetti, l'ultimo nei giorni scorsi, ma i primi accertamenti medico legali non hanno fatto emergere connessioni evidenti col vaccino. (IL GIORNO)

Nel giorno di un nuovo Vax Day il Palabrillìa di Corigliano Rossano somministra anche il vaccino Johnson & Johnson in unica soluzione. Da questa mattina l’hub regionale è preso d’assalto da chi è prenotato in piattaforma. (LaC news24)

Su questo sito utilizziamo i cookie, anche di terzi, per assicurarti una migliore esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni leggi l'informativa sulla privacy (Prima Tivvù)

Nel condividere l’indicazione della Regione Basilicata e dell’Amministrazione Comunale della Città di Potenza, l’Asp Basilicata ha organizzato, con il supporto della Protezione Civile e del “Terzo Settore”, il week-end vaccinale Johnson & Johnson. (Melandro News)

È cominciato questa mattina senza disagi il weekend Johnson & Johnson al nuovo punto vaccinale di Potenza, alla palestra di via Roma. Per ricevere il vaccino nelle due giornate straordinarie dedicate alle dosi Johnson & Johnson è stato necessario prenotarsi a un link predisposto dall'Asp: 550 le disponibilità su oltre mille richieste, esaurite nel giro di due ore dall'annuncio nel tardo pomeriggio di ieri. (La Repubblica)

Uomo muore dopo il vaccino. Un uomo di 61 anni, residente a Vallemosso, è morto a quattro giorni di distanza dal vacchino Johnson & Johnson. E’ già stata disposta l’autopsia sul corpo della vittima. (Prima Chivasso)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr