Bonus acqua potabile esteso al 2023

MySolution ECONOMIA

1, commi 1087 e 1088, della Legge di Bilancio 2021, Legge 30 dicembre 2020, n. 178.

Al fine del riconoscimento del bonus, per quanto riguarda le spese sostenute nel 2021, è necessario effettuare la trasmissione telematica della “Comunicazione delle spese per il miglioramento dell’acqua potabile” entro il 28 febbraio 2022

“bonus acqua potabile”, introdotto dall’art.

1, comma 713, è stato esteso a tutto il 2023 il c. (MySolution)

Ne parlano anche altri media

Domanda bonus acqua al via dal 1° febbraio 2022: a chi spetta e istruzioni. Operativo dal 1° gennaio dello scorso anno e fino al 31 dicembre 2022, il bonus acqua potabile è stato introdotto dalla Manovra di Bilancio 2021 con il fine di incentivare l’installazione di sistemi che consentano di razionalizzare l’uso dell’acqua e ridurre il consumo di contenitori di plastica. (Money.it)

Il bonus può essere utilizzato in compensazione tramite F24, oppure, per le persone fisiche non esercenti attività d’impresa o lavoro autonomo, anche nella dichiarazione dei redditi riferita all’anno della spesa e in quelle degli anni successivi fino al completo utilizzo del bonus. (LA NAZIONE)

124/2019 consente ai titolari del reddito e della pensione di cittadinanza di beneficiare dei bonus energia, gas e acqua, purché il loro ISEE non superi la soglia degli 8.265 euro.Come e dove fare domanda?Dal 1° gennaio 2021, i beneficiari del bonus acqua non devono più presentare la domanda per ottenere il bonus disagio economico presso i Comuni o i Caf. (Sputnik Italia)

Sono venti i milioni di euro stanziati dal governo per l’attuazione di questa misura volta a favorire il risparmio e l’utilizzo consapevole di una risorsa tanto preziosa come l’acqua. (greenMe.it)

Bonus idrico 2022: ecco per quali lavori è previsto. Il bonus idrico è previsto per l’acquisto di prodotti e dispositivi igienico-sanitari che garantiscano la riduzione del carico idrico, passando a sei, massimo nove litri al minuto. (NEWS110)

Credito d'imposta con il Bonus acqua potabile: chi ne ha diritto. Agevolazione pensata per incentivare il risparmio idrico e la riduzione di contenitori in plastica, il Bonus acqua potabile 2022 prevede un credito d'imposta del 50% per alcune tipologie di interventi. (METEO.IT)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr