In Emilia Romagna bus e treni gratuiti per gli studenti iscritti alle scuole superiori

In Emilia Romagna bus e treni gratuiti per gli studenti iscritti alle scuole superiori
Libertà INTERNO

In particolare, gli studenti iscritti alle scuole superiori di secondo grado e residenti in Emilia Romagna che utilizzano servizi di trasporto pubblico svolti da aziende non regionali per recarsi a scuola, in particolare fuori regione, riceveranno il rimborso dell’abbonamento annuale acquistato per l’anno scolastico 2021/2022.

Si invitano gli interessati, intanto, a fare richiesta di abbonamento gratuito. (Libertà)

Su altre fonti

E’ il concetto, chiaro, espresso dal presidente del Veneto, Luca Zaia, sul sistema di monitoraggio dell’infezione del Covid in ambito scolastico, le scuole sentinella. E ha concluso: “Il campione sarà dato a 11mila studenti, sempre gli stessi. (La voce di Rovigo)

Il Tavolo si riunirà il 28 settembre prossimo per confermare l’assetto che sarà sperimentato nei prossimi giorni ovvero per modificarlo in presenza di eventuali profili critici che dovessero ancora permanere Il Tavolo si riunirà nuovamente il 28 settembre per analizzare le criticità emerse nel periodo di prova e per decidere quale strada si dovrà percorrere fino al termine dell’anno scolastico. (Cremonaoggi)

Continua in parallelo l’attività di recupero delle rette inevase; dal 2017 ad oggi sono stati recuperati oltre € 1.600.000. Nel dettaglio: 930 per i nidi; 3320 per la scuola d’infanzia; 6560 nella scuola primaria; 4250 scuola secondaria di I° grado; e 10150 infine quelli iscritti alla scuola secondaria di II° grado. (News Rimini)

Scuola, l'incontro in provincia per i presidi delle superiori modenesi

TRASPORTO SCOLASTICO In questo ambito delicato e complesso, sostanzialmente si riprende da dove si era concluso l'anno scolastico precedente E voglio dare anche il benvenuto agli studenti del primo anno di tutte le scuole del nostro territorio. (AltaRimini)

Il Libero Consorzio di Agrigento ha assegnato circa 900 mila euro ai 24 istituti superiori di secondo grado della provincia per le spese ipotizzabili che dovranno affrontare nel corrente esercizio finanziario per l’anno scolastico 2021/2022, legate o comunque riconducibili all’emergenza Covid-19. (Risoluto)

E' quanto emerso nel corso dell'incontro che si è tenuto in Provincia, in modalità mista, oggi, mercoledì 8 settembre, con tutti i dirigenti scolastici degli istituti superiori modenesi. Da lunedì 13 settembre iniziano le lezioni per oltre 35 mila studenti delle scuole superiori modenesi, per i quali saranno a disposizione nuovi spazi e che potranno tornare in aula in presenza al 100 per cento. (ModenaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr