Tutti in rosso? No, DR vola: +512%

Gazzetta di Parma ECONOMIA

Seguirà poi il lancio del top di gamma, la nuova DR 6.0.

511 sono quelle EVO grazie ad un’intramontabile EVO 5 e una EVO 3 ancora in grande evidenza.

Dopo un’ottima partenza, avvenuta a fine ottobre, la DR 4.0 si conferma il modello più venduto della gamma DR, che complessivamente ha registrato 610 targhe.

La nuova DR 5.0, presentata in anteprima lo scorso giugno al MIMO, sarà disponibile, dalla metà di gennaio, nelle concessionarie DR. (Gazzetta di Parma)

Se ne è parlato anche su altre testate

Il nuovo modello, lanciato lo scorso giugno al Mimo, sarà disponibile, dalla metà di gennaio, e sarà seguito da quello del top di gamma DR 6.0 Si amplia la famiglie del modelli e crescono vertiginosamente le vendite per la casa di Macchia d’Isernia che a novembre ha messo a segno un nuovo record di immatricolazioni. (La Repubblica)

A registrarlo è il sito Corriere che racconta la fortunata evoluzione della Dr che “oggi 180 concessionarie e più di 220 officine autorizzate. Se esiste un marchio di sfidare la crisi delle vendite, soprattutto in un settore come quello dell’automotive, è sicuramente Dr: nato nel piccolo (e all’epoca semisconosciuto) Molise nel 2006 da un’intuizione dell’imprenditore Massimo Di Risio, l’azienda è riuscita, in breve tempo, a immettersi sul mercato automobilistico conquistando tutti. (Termoli Online)

Dopo un’ottima partenza, avvenuta a fine ottobre, la DR 4.0 si conferma il modello più venduto della gamma DR, che complessivamente ha registrato 610 targhe. 511 sono quelle EVO grazie ad un’intramontabile EVO 5 e una EVO 3 ancora in grande evidenza. (La Repubblica)

> Nelle foto qui sopra la DR 5.0. Lunga 450 cm è spinta da un 4 cilindri turbo 1.5 abbinato al cambio automatico CVT con 9 rapporti (AlVolante)

La gamma EVO, nel 2022 si arricchirà di un pick-up e di un SUV da 4,77 mt 511 sono quelle EVO grazie ad EVO 5 e a EVO 3. (Sky Tg24)

Un risultato che è dovuto anche al raddoppio dell’offerta: DR comprende oggi tre modelli, costruiti in Cina da Chery Automobile e messi a punto in Molise E comprende anche Evo. DR sta per Di Risio, il cognome dell’imprenditore Massimo che, nel 2006 a Macchia d’Isernia, ha messo in moto una visione e fondato una casa automobilistica, la DR appunto. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr