Cutolo, dal questore di Napoli stop a funerali pubblici: oggi l'autopsia sulla salma

Cutolo, dal questore di Napoli stop a funerali pubblici: oggi l'autopsia sulla salma
Salernonotizie.it INTERNO

Lo stop è arrivato direttamente dal questore di Napoli Alessandro Giuliano.

Oggi, sabato 20 febbraio, sarà eseguita l’autopsia, poi la salma sarà trasferita ad Ottaviano, sua città natale

Non ci sarà alcuna cerimonia solenne per l’addio a Raffaele Cutolo, il boss della Nuova Camorra Organizzata, scomparso mercoledì sera in ospedale a Parma, dove era detenuto un regime di carcere duro.

Stampa. Niente funerali in forma pubblica. (Salernonotizie.it)

La notizia riportata su altre testate

In questo senso le parole della figlia, anche in occasione della morte di Cutolo, seguono la scia del sacrificio. Per la morte di Torre, il problema erano gli investimenti per la ricostruzione, un fiume di denaro destinato all’intero comprensorio, con gli interessi di malaffare, politica e clan. (la Città di Salerno)

La guerra vede contrapposte la Nuova Camorra Organizzata di Raffaele Cutolo e la Nuova Famiglia di Nuvoletta, Zaza, Giuliano, Bardellino, Alfieri ed altri. Si considera un nuovo Robin Hood con poteri sovrannaturali. (NapoliToday)

Quella di Cutolo e dei suoi delitti, dice il prefetto Valentini, “è una storia del passato, non appartiene più alla realtà del comune di Ottaviano. Le due donne si sono recate sul posto subito dopo aver appreso della morte di Cutolo, ieri sera nell'ospedale di Parma (La Repubblica)

La storia di Cutolo ep.1 - Come nasce il falso mito del “professore”

Anche Antonio Ingroia, ex magistrato celebre, si è detto molto perplesso sul 41 bis applicato a una persona non più capace di delinquere Anche se non conosco le dinamiche investigative riguardanti Cutolo, temo che lo Stato abbia fatto male a tenerlo al 41 bis fino alla morte». (Il Riformista)

Qualsiasi decisione prenderà sui funerali di Raffaele Cutolo, il prefetto avrà le sue ragioni. Già gravemente malato da diversi anni, Cutolo è morto per una setticemia, conseguente ad una polmonite (non legata a Covid) (Fanpage.it)

Ieri mattina, intorno alle 10.30, all’ospedale estense, è giunta anche la moglie del boss, Immacolata Iacone, accompagna da alcuni familiari. «Abbiamo avuto solo l’incarico, rispetto alle modalità, non sappiamo in che forma si terranno le esequie, né quando (Stylo24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr