Tra i vaccinati in extremis: “Lo faccio per lavorare, però così è un ricatto”

Tra i vaccinati in extremis: “Lo faccio per lavorare, però così è un ricatto”
La Repubblica SALUTE

Per ragioni economiche infine cede: nessuno però accetta di condannare chi in queste ore attacca una nazione che per salvarsi prova a difendersi

Solo per questo immagino che non vogliano farci fuori con il vaccino anti Covid: l’obbligo di Green pass per lavorare però è un ricatto che sancisce la fine di ogni residua libertà».

Ora gli appuntamenti non superano quota 350: irriducibili No pass spinti dalla prospettiva di «trovarsi espulsi dalla società». (La Repubblica)

Su altri media

"Si viveva tra il bene e la pazzia": Telenorba in diretta sul porto dopo dichiarazione del boss. attualita. Le telecamere di Mattino Norba in diretta questa mattina sul porto di Trani per raccogliere testimonianze e pareri dopo la dichiarazione shock di Salvatore Annacondia (TraniLive)

Ieri il Viminale aveva raccomandato in una circolare alle imprese del settore «di mettere a disposizione del personale sprovvisto di Green pass test molecolari o antigenici rapidi gratuiti». Ore 10.06 - Mosca, prosegue lavoro con Ue per «scambio» Green pass. (Corriere della Sera)

Gli over 50 anni che non hanno ricevuto nessuna dose di vaccino sono il 13,9% (media Italia 9,1), il tasso di copertura vaccinale delle terze dosi è pari a 1,9% (media Italia 5,1%) In Sicilia la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 66,7% (media italiana 73,3). (Giornale di Sicilia)

Terza dose vaccino anticovid, al via le prenotazioni per gli over 60 - TGR Puglia

Per quanto riguarda l'età scolare (12-19 anni) nel territorio cesenate il 68% dei ragazzi ha ricevuto almeno una dose. Le dosi somministrate dai medici di medicina generale sono 68.856 (25.818 in provincia), mentre nelle aziende 8.038. (CesenaToday)

Le dosi sono l' 86.1% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l'emergenza, 6.874.649).Al via la somministrazione della terza dose di vaccino al personale sanitario della Asl Bt. I primi a essere coinvolti sono stati i sanitari della unità operativa di Malattie Infettive dell'ospedale di Bisceglie, direttamente coinvolti nella gestione dei casi Covid (BarlettaViva)

E quindi secondo questo schema:. Ultima dose > Terza dose. Marzo e Aprile 2021 > Ottobre 2021. Maggio 2021 > Novembre 2021. Giugno 2021 > Dicembre 2021. Luglio 2021 > Gennaio 2022. Agosto 2021 > Febbraio 2022. (TGR – Rai)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr