Sui taxi di Firenze cartelli per i lavoratori Gkn

Sui taxi di Firenze cartelli per i lavoratori Gkn
Qui News Firenze INTERNO

Per noi, essere accanto ai 422 lavoratori della Gkn è un obbligo morale"

Sulla vicenda era intervenuto Simone Andrei, presidente della Socota, la cooperativa che gestisce il Radio Taxi Firenze 4242 annunciando il sostegno e l'adesione allo sciopero.

Per lo sciopero generale anche i tassisti fiorentini hanno manifestato con alcuni cartelli il loro sostegno ai lavoratori licenziati dalla Gkn. FIRENZE — Sono stati distribuiti alla stazione Santa Maria Novella di Firenze i cartelli esposti oggi sui taxi fiorentini in solidarietà allo sciopero generale indetto dai sindacati per la vertenza Gkn che vede coinvolti 422 lavoratori. (Qui News Firenze)

La notizia riportata su altri giornali

Firenze è in sciopero oggi lunedì 19 luglio. Uno sciopero territoriale della metropoli toscana per solidarietà ai lavoratori della Gkn licenziati in tronco via e-mail.Attesi in migliaia in piazza Santa Croce dalle ore 9 alle ore 13 con le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil in prima fila tra i promotori dello sciopero di solidarietà. (Sputnik Italia)

Dietro di loro un corteo di lavoratori Sammontana che nei giorni scorsi avevano proclamato otto ore di sciopero per solidarietà. Manifestazione Gkn in piazza Santa Croce a Firenze. Sul palco si sono alternate le testimonianze dei lavoratori, e dei sindacati, tutti a chiedere una sola, semplice, cosa: ritirare i licenziamenti, bloccando la procedura di licenziamento collettivo. (inToscana)

Irene Grossi. . Gkn, da Firenze a Scandicci: i comuni aderiscono alla manifestazione del 19 luglio. Gkn, viceministra Todde sul tavolo con l'azienda: 'Mai vista una cosa del genere' Dopo gli interventi di lavoratrici e lavoratrici di altri settori, dal turismo al cementificio Testi, dalla piazza è partito un corteo verso il lungarno, guidato dal Collettivo di fabbrica Gkn. (055firenze)

Sciopero per la Gkn in Piazza Santa Croce / VIDEO

Aperta procedura di licenziamento collettivo. Al loro ingresso sono stati intonati i cori ‘siamo tutti Gkn’ e ‘la Gkn non si tocca’ ed è stato esposto lo striscione ‘Risorgiamo’. Alcuni lavoratori della Gkn resteranno all’interno dello stabilimento per continuare il presidio permanente della fabbrica. (agenzia Impress)

Dietro di loro un corteo di lavoratori Sammontana che nei giorni scorsi avevano proclamato otto ore di sciopero per solidarietà e per sostenere la battaglia dei lavoratori di Campi Bisenzio. (TGR – Rai)

Nel giorno dello sciopero generale e dell'adunata voluta dai sindacati per dire di 'no' ai 422 licenziamenti dello stabilimento di Campi Bisenzio, gli applausi sono tutti per gli operai e i dipendenti della Gkn. (FirenzeToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr