Tutte le novità sulla proroga sul bonus idrico 2022

idealista.it/news ECONOMIA

Autore: Redazione. Buone notizie per il bonus idrico 2022.

Il bonus idrico può essere richiesto anche dagli inquilini, che però devono ottenere il via libera da parte del proprietario dell'immobile.

Chi ha effettuato gli interventi nel 2021, può presentare le domande per il bonus idrico dal 1° gennaio 2022

Alla domanda con la quale si richiede il bonus idrico 2022 deve essere allegata la dichiarazione con la quale il proprietario attesta la volontà di fruirne. (idealista.it/news)

Ne parlano anche altri giornali

Inoltre si comunica che la data di pubblicazione della piattaforma per la presentazione delle richieste di rimborso sulle spese del 2021 sarà diffusa prossimamente tramite notizia sul sito ministeriale www. (greenMe.it)

Agevolazione pensata per incentivare il risparmio idrico e la riduzione di contenitori in plastica, il Bonus acqua potabile 2022 prevede un credito d'imposta del 50% per alcune tipologie di interventi. (METEO.IT)

Bonus idrico 2022: ecco chi ne ha diritto. Il bonus idrico nel 2022 si riconferma in particolare per chi è possessore o affittuario di una casa in cui sono stati fatti lavori di sostituzione e installazione dei vari prodotti e dispositivi idraulici e igienici. (NEWS110)

Le informazioni sugli interventi relativi al bonus acqua potabile 2022 devono essere trasmesse in via telematica all'Enea. (LA NAZIONE)

Domanda bonus acqua, si parte il 1° febbraio 2022. (Money.it)

“bonus acqua potabile”, introdotto dall’art. Al fine del riconoscimento del bonus, per quanto riguarda le spese sostenute nel 2021, è necessario effettuare la trasmissione telematica della “Comunicazione delle spese per il miglioramento dell’acqua potabile” entro il 28 febbraio 2022 (MySolution)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr