Da Putin fino alle “Papi girl”. Finisce l’èra di Palazzo Grazioli

Da Putin fino alle “Papi girl”. Finisce l’èra di Palazzo Grazioli
La Stampa La Stampa (Interno)

Mercoledì prossimo potrebbe addirittura volare a Strasburgo per partecipare all’insediamento di Angela Merkel per il semestre a guida tedesca dell’Unione.

La villa sull’Appia è invece proprietà della famiglia, Zeffirelli ci abitava per un atto di cortesia del Cavaliere.

Se ne è parlato anche su altre testate

Trasloco in vista per Silvio Berlusconi. Limitare le spese superflue Il trasferimento sarebbe dettato dalla «scelta di eliminare spese superflue». (Corriere della Sera)

Solo l'arrivo di Salvini e Meloni da queste parti (e sempre più di rado) sembra essere ormai una notizia). Ormai manca solo l'ufficialità: Silvio Berlusconi lascia Palazzo Grazioli. (Roma Fanpage.it)

Un anno dopo la sua scomparsa, però, il politico ha deciso di prendere questa scelta storica. La ex villa di Zeffirelli è stata svuotata purtroppo di tutti i cimeli che sono andati nella Fondazione intitolata al maestro. (RagusaNews)

Silvio Berlusconi 'chiude', storica residenza romana, per trasferire il suo quartiere generale nella, di sua proprietà, dove visse il regista Franco Zeffirelli. Da qualche mese nella residenza sono in corso lavori di ristrutturazione, per quella che sarà la nuova sede azzurra nella capitale. (Leggo.it)

Senza dimenticare le “serate”. Silvio Berlusconi lascerà Palazzo Grazioli, la storica residenza romana epicentro della sua vita capitolina. Silvio Berlusconi dà l’addio al Palazzo epicentro degli incontri con Putin e della sua vita politica romana. (BlogLive.it)

Quella in cui ha vissuto, fino alla morte, il regista Franco Zeffirelli. Il maestro grande amico di Silvio esprimeva la sua grande stima per Silvio Berlusconi tappezzando la casa di immagini dell’ex premier anche in formato matrioska. (MeteoWeek)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr