Primo Maggio, servizi porta a porta regolari

Primo Maggio, servizi porta a porta regolari
Qui News Arezzo SALUTE

Sei Toscana ricorda che sabato 1° maggio saranno chiusi al pubblico tutti i centri di raccolta e le stazioni ecologiche del territorio e anche il numero verde non sarà attivo.

Non sarà attivo neppure il numero verde di Sei Toscana. AREZZO — Sei Toscana informa i cittadini residenti nei comuni della provincia di Arezzo dove è attiva la raccolta domiciliare (Arezzo, Castelfranco Pian di Sco', Castiglion Fibocchi, Castiglion Fiorentino, Civitella in Val di Chiana, Cortona, Foiano della Chiana, Laterina Pergine Valdarno, Loro Ciuffenna, Lucignano, Marciano della Chiana, Monte San Savino, Sansepolcro e Terranuova Bracciolini) che in occasione della Festa dei Lavoratori, sabato 1° maggio, tutti i servizi porta a porta saranno svolti regolarmente. (Qui News Arezzo)

Su altri media

Cala sensibilmente il numero di nuovi positivi giornalieri in provincia di Arezzo, dopo due giorni in cui se ne sono registrati 97 (il 28 aprile) e 104 (ieri, 29 aprile). La maggior parte sono con Pfizer (44.661), poi AstraZeneca (24.051), Moderna (5. (ArezzoNotizie)

Si registrano 109 guarigioni e 1 decesso. Sono 130 i nuovi casi nella Asl Toscana Sud Est di cui 64 nella provincia di Arezzo che torna sotto quota 100, 19 ad Arezzo e 8 rispettivamente a Sansepolcro e San Giovanni Valdarno. (Teletruria.it)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie (arezzotv.net)

Arezzo, vaccinazioni anche il Primo maggio: fino a domenica prevista la somministrazione di 7.220 dosi

Totale Pfizer 1438. Totale Astrazeneca 3014 (gonews)

3 AGENTI ASSICURATIVI. Per gestire portafoglio clienti, attività commerciale di consulenza in tema di previdenza, protezione, risparmio e investimento. Sede Bibbiena. (LA NAZIONE)

Nel territorio della Asl Toscana Sud Est - che comprende le province di Arezzo, Siena e Grosseto - è partita la campagna per la somministrazione a domicilio della seconda dose con vaccino Moderna per le persone estremamente vulnerabili, campagna che si concluderà il prossimo 9 maggio (Corriere di Arezzo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr