Bari è la città più cara d'Italia per un taglio di capelli dal parrucchiere: l'indagine del Codacons

La Repubblica ECONOMIA

Così - secondo quanto risulta da un'indagine elaborata dal Codacons - se Milano si conferma la città italiana dove la vita costa di più, Napoli la più economica sul fronte della spesa alimentare, è Bari la città dove, per una donna, costa di più farsi tagliare i capelli.

"Il costo della vita è estremamente diversificato sul territorio, con le città del Sud che comunque risultano mediamente più economiche rispetto al Nord Italia - spiega il presidente- Prezzi e tariffe che appaiono tuttavia in continua evoluzione: gli aumenti delle bollette di luce e gas stanno infatti determinando nelle ultime settimane rincari a cascata dei prezzi al dettaglio, a causa dei maggiori costi in capo a imprese e attività che vengono inevitabilmente scaricati sui consumatori attraverso rialzi dei listini"

In attesa che anche gli aumenti delle bollette colpiscano in pieno i conti delle famiglie italiane la 'mappa' dei rincari, dai servizi ai generi alimentari fino alla Tari, appare estremamente differenziata nella Penisola. (La Repubblica)

Ne parlano anche altri giornali

La situazione si ribalta al bar: Trento vanta il caffè più salato (in media 1,24 euro l’espresso), seguita da Trieste (1,14 euro) e Bologna (1,13 euro), contro una media di 0,82 euro a tazzina a Catanzaro. (codacons.it)

Se si vuol andare dal parrucchiere, meglio evitare Bari, dove costa 26,48 euro contro gli 11,80 euro di Napoli. Le città più care d'Italia nel 2021. Nella classifica delle città più care d'Italia, al primo posto troviamo Milano, dove per mangiare bisogna spendere in media il 47% in più rispetto a Napoli, terza in classifica, ma prima per la Tari, la tassa sui rifiuti (507,96 euro). (idealista.it/news)

Troviamo Torino (778,05 euro), Bologna (789,42 euro), Napoli (816,75 euro), Cagliari (800,50 euro) e Milano (835,65 euro). Quest’ultima è pari a 737,89 euro, ossia 87,19 euro di spesa media alimentare e 650,70 euro per beni e servizi. (Proiezioni di Borsa)

La città più cara d’Italia è Milano. Il divario fra Nord e Sud che emerge prepotentemente in tutte le classifiche fra cui quelle in cui si vive meglio in Italia, è presente anche qui nella classifica della città più cara d’Italia. (ViaggiNews.com)

Circa 100 euro in più dell’altra città dove la Tari costa di più: Cagliari (405,6); mentre a Milano si pagano in media 310,5. La spesa alimentare In compenso nel capoluogo campano la spesa alimentare resta in assoluto la più conveniente che nel resto d’Italia. (Corriere del Mezzogiorno)

A Milano il conto per un'otturazione dal dentista è salato, 127 euro di media, ma mai quanto ad Aosta (170 euro). Riempiamo lo stesso carrello della spesa a Milano e Napoli con svariate qualità di carne, pesce, verdura e pane: nel primo caso si sfiorano i 100 euro, nel secondo nemmeno 68. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr