L'ultimo tweet della bambina sotto le bombe di Aleppo: "Non possiamo più vivere, addio"

Da mesi la piccola Bana Alabed racconta al mondo l'inferno di Aleppo grazie a Twitter e all'account gestito dalla mamma, ex insegnante di inglese. L'ultimo messaggio ha commosso il mondo: "Quando moriremo continuate a parlare delle 200mila persone ... Fonte: Today Today
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....