Asfalto nuovo in via Diego Peluso, sopralluogo del sindaco Melucci

Asfalto nuovo in via Diego Peluso, sopralluogo del sindaco Melucci
Tarantini Time INTERNO

Sono partite le operazioni di scarifica dell’asfalto nel tratto di via Diego Peluso compreso tra via Laclos e via Japigia, propedeutiche alla posa del nuovo manto.Il sindaco Rinaldo Melucci ha visitato il cantiere con l’assessore ai Lavori Pubblici Francesca Viggiano, l’ennesimo a partire in queste settimane nell’ambito del grande piano strade e marciapiedi varato dall’amministrazione.«Il […]

(Tarantini Time)

Su altre testate

Da giorni invece un evento per celebrare il suo ricordo è diventato motivo di divisione, contrapposizione e strumentalizzazione, anche politica. Come in prima fila ci sarebbero stati i campioni, le leggende dei due scudetti a cui l’Amministrazione avrebbe voluto consegnare un riconoscimento della città (SpazioNapoli)

Mentre a Napoli si consuma l'ennesima querelle tra il Comune e il Calcio Napoli sull'inaugurazione dello Stadio che è stato peraltro già dedicato al Pibe, in Argentina i magistrati non riescono a quadrare il cerchio su quanto accadde il 25 novembre in quello spoglio appartamento del Barrio San Andres a Tigre, e ovviamente prima, perché il. (ilmattino.it)

Napoli - E' lite nel nome di Maradona per l'inaugurazione dello stadio di giovedì 29 luglio: la serata scelta dal Comune per inaugurare ufficialmente lo stadio Maradona. (CalcioNapoli24)

UFFICIALE - Napoli, annullata l'inaugurazione dello stadio Maradona: il motivo

Non ci sarebbero però stati né il Napoli , almeno non quello attuale (rappresentante del primo scudetto, Beppe Bruscolotti), né il pubblico, i tifosi . Resta l’amarezza per le polemiche strumentali e penalizzanti solo di un ricordo». (Corriere della Sera)

Ecco, può essere questa la sintesi di una settimana vissuta pericolosamente, in cui l’amministrazione di Napoli ha rischiato di… bestemmiare Diego. Ma gli strascichi resteranno, perché certi comportamenti istituzionali non sono stati felici e - nonostante dal municipio minimizzino - ci sono due ricorsi al Tar di partecipanti (erano 9 in tutto) al bando promosso dal Comune in crowdfunding per scegliere una statua che rappresentasse il campione argentino. (CalcioNapoli24)

Ma siamo anche certi che a Diego sarebbe piaciuto molto avere “accanto” i bambini e le bambine di Napoli" Era prevista persino la statua del Pibe de Oro, ma dalla Giunta di Napoli arrivano brutte notizie. (La Lazio Siamo Noi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr