Gruppo Volkswagen, presto chiarezza sul futuro del Ceo Diess

Giornale di Sicilia ECONOMIA

Il comitato del Consiglio di amministrazione del Gruppo Volkswagen è al lavoro a Wolfsburg per decidere sul futuro del Ceo Herbert Diess e soprattutto per arrivare ad un accordo con il consiglio di fabbrica - guidato da Daniela Cavallo - e con i rappresentanti delle famiglie degli azionisti di maggioranza, Hans Michel Piech e Wolfgang Porsche sulla futura gestione del colosso tedesco dell'auto.

L'obiettivo delle trattative sarebbe l'annuncio della nomina di una serie di nuovi membri del Consiglio, insieme a dettagli sulle prospettive di lavoro per i dipendenti e sui piani di investimento per il Gruppo. (Giornale di Sicilia)

Ne parlano anche altri giornali

Il gruppo avrebbe deciso di perseguire la strada di un compromesso tra le richieste di defenestrazione avanzate dai sindacalisti e il sostegno degli azionisti privati, a partire dagli eredi del fondatore della Volkswagen, Ferdinand Porsche (Quattroruote)

Quella principale riguarda l’importanza del CEO del marchio Volkswagen, Ralf Brandstatter: secondo quanto riportato dal quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung, all’attuale numero uno del marchio tedesco verrà riservato un posto nel Consiglio di amministrazione del Gruppo VW, il che si concretizzerà in maggiori poteri gestionali e di controllo degli altri marchi automobilistici del gruppo. (FormulaPassion.it)

La proposta sarebbe di cooptare nel consiglio di gestione Ralf Brandstätter, amministratore delegato del brand Volkswagen, che assumerebbe la responsabilità anche per Skoda e Seat. Loading. Diess e i rappresentanti sindacali della casa automobilistica tedesca si sono scontrati nelle ultime settimane sulle modalità di gestione e sulla strategia di elettrificazione. (Il Sole 24 ORE)

E così, nella giornata di domani il comitato esecutivo del consiglio di sorveglianza di Volkswagen si riunirà proprio per dibattere del futuro del CEO del gruppo tedesco, che viaggia comunque verso la conferma. (FormulaPassion.it)

Che si trattasse di una situazione di difficile risoluzione era chiaro a tutti e a maggior ragione dopo gli scontri con il consiglio di fabbrica, la figura di Diess sembrava essere stata messa all’angolo. (FormulaPassion.it)

La proposta sarebbe di cooptare nel consiglio di gestione Ralf Brandstätter, amministratore delegato del brand Volkswagen, che assumerebbe la responsabilità anche per Skoda e Seat. La rinnovata incertezza sulla leadership e sulla strategia della più grande casa automobilistica europea ha pesato sulla performance in Borsa negli ultimi sei mesi. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr