Sardegna, dalle bollette alla benzina fino alla spesa, sarà un autunno di rincari

Sardegna, dalle bollette alla benzina fino alla spesa, sarà un autunno di rincari
Sassari Oggi ECONOMIA

La tregua sul prezzo del carburante è finita da maggio, con i primi aumenti di benzina e diesel che hanno superato il 4%.

Sarà un autunno all’insegna degli aumenti e anche in Sardegna ci si dovrà confrontare con il rialzo del prezzo della benzina, energia elettrica, gas e più ampiamente dei generi alimentari.

Da ottobre, secondo alcuni esperti, il costo del gas potrebbe aumentare del 20%, mentre quello dell’elettricità fino al 22%. (Sassari Oggi)

Su altri giornali

L’Unione Nazionale Consumatori prevede che tali aumenti saranno di circa 56€ in più per quanto riguarda la luce e 158€ aggiuntivi per il gas. La spesa totale, secondo il Codacons, sarebbe di circa 1500€ in più a nucleo familiare. (La mia città NEWS)

A seguire, con 141,71 euro, Portogallo e Spagna, dove il prezzo medio dell’elettricità ha raggiunto il suo massimo storico nella giornata del 9 settembre. Per Aiget, l’Associazione Italiana di Grossisti di Energia e Trader, la soluzione è togliere da bollette tutti gli oneri impropri, quelli che con l’energia non c’entrano (Silenzi e Falsità)

Sarà un autunno all’insegna degli aumenti e anche in Sardegna ci si dovrà confrontare con il rialzo del prezzo della benzina, energia elettrica, gas e più ampiamente dei generi alimentari. La tregua sul prezzo del carburante è finita da maggio, con i primi aumenti di benzina e diesel che hanno superato il 4%. (Sassari Oggi)

Stangata d’autunno, cosa aumenta e di quanto: rialzi oltre il 30%

Resta comunque sintonizzato su siderweb: organizziamo eventi, focus ai quali partecipano operatori italiani e stranieri, momenti nei quali ci si confronta per capire quale direzione stanno prendendo i mercati. (Siderweb)

Se tutto questo non bastasse, ad aggravare la situazione è il fatto che a breve si assisterà all’ennesimo aumento dei prezzi. Se tutto questo non bastasse, con l’arrivo dell’autunno è previsto un preoccupante aumento dei prezzi, che porterà in molti a dover fare i conti con una vera e propria stangata. (ContoCorrenteOnline.it)

Ancora, la colpa, secondo gli esperti, è da ricondurre alle speculazioni internazionali sul metano, anche questo un gas serra. Ora le previsioni per i prossimi mesi sono preoccupanti e si intravede un intervento del governo per alleggerire la stangata di ottobre. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr