Mattarella “L'Unione Europea dovrà essere più forte e coesa”

Mattarella “L'Unione Europea dovrà essere più forte e coesa”
ROMA on line INTERNO

Lo abbiamo fatto in un momento particolarissimo, quando appariva ancora lungo e incerto il cammino che ci avrebbe condotto fuori dall'emergenza pandemica.

(GERMANIA) (ITALPRESS) - "Stiamo ponendo insieme le basi dell'Europa che lasceremo alle prossime generazioni.

L'Unione Europea, nei prossimi anni e decenni, radicata nel vissuto quotidiano di ciascuno dei nostri concittadini, dovrà essere più forte e coesa di quella che noi stessi abbiamo ricevuto in eredità dai suoi fondatori". (ROMA on line)

La notizia riportata su altre testate

Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Berlino, in occasione della cerimonia di consegna del Premio dei Presidenti per la Cooperazione comunale tra Italia e Germania. La collaborazione tra comuni tedeschi e italiani ha origini lontane (Il Giornale delle Partite IVA)

Ieri aveva incontrato il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è stato a colloquio con Angela Merkel a Berlino. (Calabria 7)

Berlino (Germania), 12 ott. (LaPresse) – “I gemellaggi tra comuni italiani e tedeschi rappresentano in questo contesto uno strumento imprescindibile per consolidare l’amicizia tra Germania e Italia, per approfondire la conoscenza reciproca e per affrontare insieme le sfide dell’oggi e quelle del futuro. (LaPresse)

Mattarella vede la Merkel: «È il tempo della ripartenza, l'Ue sia coesa»

LA GIORNATA Roma, no Green pass assaltano sede Cgil: manifestante lancia. BERLINO Mattarella a Berlino: l'incontro con il presidente. «Questo è il tempo della ripartenza. Il Capo dello Stato ha partecipato alla premiazione dei Comuni vincitori del «Premio dei Presidenti per la cooperazione comunale tra Germania e Italia», insieme all'omologo tedesco Frank-Walter Steinmeier (ilmessaggero.it)

L’Unione europea dei prossimi anni e decenni, radicata nel vissuto quotidiano di ciascuno dei nostri concittadini, dovrà essere più forte e coesa di quella che noi stessi abbiamo ricevuto in eredità dai suoi fondatori”. (Il Sannio Quotidiano)

Ieri aveva incontrato il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è stato a colloquio con Angela Merkel a Berlino. (Frontiera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr