Rapina choc a Casavatore, armi puntate contro i bambini

Rapina choc a Casavatore, armi puntate contro i bambini
ROMA on line INTERNO

Rapina choc a Casavatore, dove due banditi hanno fatto irruzione in un ristorante, puntando le armi nei confronti delle famiglie presenti con bambini al seguito per farsi dare quanto in loro possesso e per portare via l'incasso della serata.

«Un episodio gravissimo sul quale le forze dell'ordine devono fare luce al piu' presto assicurando questi delinquenti alla galera.

«Come è possibile vedere dalle immagini, i due criminali non si sono fatti scrupolo di puntare le armi nei confronti delle famiglie presenti con bambini al seguito seduti a tavola per cenare. (ROMA on line)

Su altri media

Sono le immagini choc che arrivano da Casavatore (Napoli), dove due rapinatore hanno fatto irruzione all’interno della pizzeria “Un posto al Sole” terrorizzando la clientela. Tempo di lettura: (anteprima24.it)

Noi esprimiamo totale solidarietà al ristoratore e alle vittime di questa aggressione criminale ignobile avvenuta davanti a bambini e famiglie realizzata da mostri senza scrupoli. I carabinieri stanno svolgendo le indagini: hanno ascoltato le persone presenti ed i titolari del locale, oltre ad acquisire le immagini. (L'Unione Sarda.it)

Due rapinatori sono entrati in un ristorante e hanno puntato un fucile a pompa e un kalashnikov contro le persone presenti, soprattutto famiglie con bambini, per farsi consegnare i loro beni e per portare via l'incasso della serata. (Sky Tg24 )

Napoli, rapinatori puntano fucili contro bambini in pizzeria

Alcune fasi della rapina sono state catturate dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza del locale e sono state diffuse da Internapoli e Nanotv. Noi esprimiamo totale solidarietà al ristoratore e alle vittime di questa aggressione criminale ignobile avvenuta davanti a bambini e famiglie realizzata da mostri senza scrupoli. (Open)

Rapina in un ristorante a Casavatore, il video choc. Nel video si vedono i due rapinatori entrare nel ristorante e puntare le armi contro i presenti, afferrando collane e altri beni. (Virgilio Notizie)

«Oramai la violenza nel Napoletano è fuori controllo e i rischi di trovarsi coinvolti in una sparatoria sono diventati inaccettabili - è il commento del consigliere regionale verde Francesco Borrelli che rilancia le immagini sul suo social - . (Corriere del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr