Come l’Italia non rimpatria i clandestini: i dati che rivelano il fallimento della Lamorgese

Come l’Italia non rimpatria i clandestini: i dati che rivelano il fallimento della Lamorgese
Il Primato Nazionale INTERNO

Rimpatri, il fallimento della Lamorgese. Perché se verba volant, i numeri no, quelli restano e sono impietosi.

Le due nazioni mediterranee, peraltro quelle che subiscono maggiormente gli sbarchi di clandestini, hanno infatti un basso numero di rimpatri anche rispetto agli altri Paesi Ue

Così Luciana Lamorgese, il primo novembre 2019, fotografò quello che a suo avviso altro non era che un ameno contesto sociale. (Il Primato Nazionale)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Su questo abbiamo certezza», ha detto la ministra al termine del comitato per la sicurezza a cui ha partecipato a Rimini dopo il ferimento a coltellate, sabato sera, di cinque persone da parte di un somalo «E' stato un episodio che certamente non doveva capitare, ma che poteva capitare in qualunque parte d'Italia o d'Europa. (La Tribuna di Treviso)

Lo afferma il senatore della Lega Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato. Con tutto il rispetto: gestire la sicurezza e l'ordine pubblico significa prevenire e controllare, e controllare soprattutto chi è qui ospite e sotto la responsabilità delle istituzioni, e non limitarsi ad allargare le braccia commentando che poteva capitare ovunque". (LiberoQuotidiano.it)

Infine capitolo rinforzi estivi: “Rimini d’estate si trasforma in una metropoli, ma quest’anno ha avuto più rinforzi di tutte le altre sedi sul territorio. “Un gesto di una persona disturbata – lo ha definito la ministra – che sarebbe potuto capitare in qualunque parte d’Italia o d’Europa. (News Rimini)

Rimini, la ministra Lamorgese: "Gravissimo episodio criminale, ma non è terrorismo"

Non è colpa sua: Lamorgese è politicamente, amministrativamente una nullità da ministro come lo era stata da prefetto di Milano. (Nicola Porro)

L’ATTACCO DI LEGA E FDI – Su quel “poteva capitare ovunque”, però, si scaglia l’ira della Lega: "A Rimini un immigrato ha accoltellato cinque persone tra cui un bambino, ma per la Lamorgese 'poteva capitare ovunque'. (L'Unione Sarda.it)

Rimini, la ministra Lamorgese: "Gravissimo episodio criminale, ma non è terrorismo. Il sindaco Gnassi: "Il papà del bimbo ferito mi ha mandato un video in cui il piccolo sorride. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr