Vele hi-tech nate in Liguria per i successi di Luna Rossa

Vele hi-tech nate in Liguria per i successi di Luna Rossa
Altri dettagli:
La Stampa SPORT

Luna Rossa vola sulle acque di Auckland, si porta a casa la vittoria nella Prada Cup e, ora, guarda alla finale di America’s Cup nella quale sfiderà i padroni di casa e campioni in carica di Emirates New Zealand.

È qui che vengono prodotte le vele iper tecnologiche della North Sails, azienda internazionale che, da 30 anni, ha un suo impianto di progettazione e produzione in Liguria.

Tutto il know-how, poi, confluirà sul mercato delle vele per barche da crociera

Non a caso la North Sails ha «prestato» a Luna Rossa, per tre anni, lo sviluppatore delle vele Marco Capitani. (La Stampa)

Su altri giornali

Il programma e' iniziato con il saluto dei guerrieri Maori, che hanno anche concluso con la tradizionale Haka. (Sport Mediaset)

Qualche problema in più potrebbe averlo con brezza leggera, condizioni in cui Luna Rossa potrebbe essere migliore. Sono passati 21 anni dall’ultima occasione in cui Luna Rossa si qualificò per la finale di America’s cup, impresa ripetuta grazie alla doppia vittoria contro l’equipaggio inglese di Ineos Team nella notte di sabato, a Auckland, in Nuova Zelanda. (La Gazzetta di Reggio)

LAVORIAMO PER GIOCARCELA CON NEW ZEALAND”. TEAM NEW ZEALAND: IL TIMONIERE E L’EPAGGIO. MA NELLE WORLD SERIES…. LUNA ROSSA, I 7 SCHIAFFONI A CHI L’AVEVA DEFINITA “ROZZA”. LA CRONACA DI LUNA ROSSA-INEOS 7-1. (OA Sport)

La Coppa America a Cagliari oa Palermo? Sognare non costa nulla

Prada Cup, Luna Rossa trionfa e va in finale: il momento della vittoria. Il timoniere e il vessillo, nelle vele di Luna Rossa soffia il vento di Mondello di Tullio Filippone 02 Febbraio 2021 di Tullio Filippone. (La Repubblica)

Il trofeo, realizzato da maestri argentieri fiorentini su disegno di Mark Lawson, è stato consegnato all'equipaggio da Francesco Longanesi Cattani, COR 36's CEO Representative a Auckland e Title Sponsor Liaison La barca italiana è arrivata a questo risultato dopo aver battuto Ineos Team UK per 7 vittorie a una nella finale di domenica scorsa. (Sky Sport)

Cagliari in particolare, dove il regime dominante è il Maestrale, offre con il nord ovest acqua piatta e vento teso, una situazione praticamente perfetta per regatare con i nuovi AC.Ci sarà il tempo per decidere e valutare, ma intanto sognare non costa nulla, come ha dichiarato Checco Bruni in un’intervista al TG regionale Sicilia: “La Coppa America al Circolo della Vela Sicilia ? (SVN solovelanet)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr