Borsa: Europa in recupero a meta' seduta, +1% Milano con banche e oil - Il Sole 24 ORE

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Tuttavia dal Sud Africa, Paese che ha sequenziato la variante, sono emerse rassicurazioni, visto che i malati con la Omicron hanno sintomi lievi.

Milano sale dell'1%, Parigi dell'1,1%, Amsterdam dell'1,08% e Madrid dell'1,2%.

Vanno bene anche le Unicredit (+1,8%), nel giorno in cui l'istituto ha annunciato la cessione di oltre 2 miliardi di Npl.

Borsa: Europa in recupero a meta' seduta, +1% Milano con banche e oil. (Il Sole 24 ORE)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Le borse affondano in tutto il mondo per la nuova ondata Covid e per le parole del Ceo di Moderna, Bancel. A risentirne sono state anche le borse con Tokyo che ha chiuso in calo dell’1,6% e Seul del 2,4%. (Metropolitan Magazine )

Continua la salita di EUR/USD, che dopo aver toccato i minimi da giugno 2020 in area 1,12 è riuscito a riprendere forza tornando in zona 1,1360. L’accelerazione delle quotazioni è avvenuta in concomitanza con la notizia relativa alla scoperta della variante Omicron: gli investitori ritengono infatti che questa variante sia in grado di cambiare le tempistiche di riduzione degli stimoli monetari della Federal Reserve. (Investire.biz)

Sarà, in ogni caso, una prova, se così’ accadrà, fondamentale per il Governo, mentre incombe la scelta, anch’essa decisiva, del Capo dello Stato Gli inviti alla prudenza nella stima dei possibili impatti della variante Omicron sono giustamente ripetuti. (Il Riformista)

Tuttavia, prevediamo che le notizie sulla variante Omicron supereranno l’impatto dei dati e delle notizie di politica monetaria. Naturalmente andranno monitorate tutte le eventuali notizie sulla nuova variante COVID (lamiafinanza)

Autore: Redazione. La variante Omicron del covid ha affossato in Borsa i titoli delle azioni, in particolare quelle legate al mondo dei viaggi. Anche le compagnie aeree e le società di prenotazione online hanno subito perdite che hanno superato di gran lunga la tendenza generale al ribasso. (idealista.it/news)

Perché più aumentano i contagi più potrebbe essere destinato a salire il costo di beni e servizi (inflazione). Fino ad oggi infatti, le banche centrali si sono limitate a considerare l’inflazione un fenomeno temporaneo dipendente da un’anomalia nel bilanciamento della domanda. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr