NBA, risultati della notte: LeBron trascina ancora i Lakers, Durant la vince dopo due OT. VIDEO

Sky Sport SPORT

LeBron James segna 37 punti tra cui il libero che spezza la parità a 1.9 secondi dalla fine, regalando ai Lakers la vittoria sui Rockets dell'odiato Dillon Brooks. Kevin Durant è decisivo con 39 punti e la stoppata finale su Markkanen (38 punti) per decidere la sfida coi Jazz risolta dopo due supplementari. Denver cade a Cleveland e subisce il quarto ko in fila in trasferta, Boston vince in volata a Memphis (Sky Sport)

La notizia riportata su altri giornali

I gialloviola sono di privi Gabe Vincent e Jarred Vanderbilt, mentre Jalen Hood-Schifino è disponibile per la prima volta in stagione. I texani non dispongono di Amen Thompson e Victor Oladipo. Ham schiera Russell, Prince, Reddish, James e Davis; Udoka replica con VanVleet, Jalen Green, Brooks, Smith Jr. (LakeShow Italia)

Ogni confronto fra LeBron James e Dillon Brooks fa parlare di sé. (BasketUniverso)

A fatica, ma arriva la vittoria per i Lakers. La Los Angeles gialloviola batte i Rockets 105-104 nonostante lo spauracchio finale: LeBron James firma il successo con 37 punti, 14/19 dal campo e 7 rimbalzi e a 1.9″ dalla fine, dopo il pareggio di Houston, sigla 1/2 in lunetta lasciando spazio per l’ultimo tiro agli avversari. (Dunkest)

Si riparte dai Denver Nuggets campioni in carica, ma tante sono pronte a detronizzarli: dai Bucks di Giannis e Lillard ai Lakers di James e Davis, passando per i Celtics, i Suns di Durant, Booker e Beal, e gli Warriors che hanno aggiunto Chris Paul (Eurosport IT)

Nella notte NBA i Lakers si affidano ancora una volta a LeBron James per raggiungere il successo, battendo di un solo punto gli Houston Rockets; i Suns vincono contro Utah all’overtime, grazie ad un ottimo KD; male Denver, che subisce la quarta sconfitta stagionale, perdendo contro i Cavs (SNAI Sportnews)

Decisiva una schiacciata a un minuto dalla sirena di Kristaps Porzingis, che impreziosisce così una grande prova da 26 punti, 8 rimbalzi e 6 stoppate. I Boston Celtics (11-2) mantengono la prima piazza passando per 102-100 sul parquet dei Memphis Grizzlies (3-10), ancora tristemente a secco davanti al pubblico amico (0-6). (Eurosport IT)