Giro d’Italia 2021, la BikeExchange svela il team a servizio di Simon Yates: “Ancora più ambiziosi rispetto agli anni scorsi”

Giro d’Italia 2021, la BikeExchange svela il team a servizio di Simon Yates: “Ancora più ambiziosi rispetto agli anni scorsi”
SpazioCiclismo SPORT

Tutti per Simon Yates in casa BikeExchange al Giro d’Italia 2021.

A completare la formazione dall’8 al 30 maggio saranno Cameron Meyer, Michael Hepburn e Callum Scotson, elementi che daranno il loro contributo soprattutto in salita

Se avranno l’occasione per lasciare il segno, ci proveranno, ma in partenza ovviamente saranno al via di Torino pensando esclusivamente all’obiettivo di squadra.

Elementi fondamentali in montagna saranno gli esperti Tanel Kangert e Mikel Nieve, corridori che hanno più volte mostrato le proprie qualità in prima persona, come in sostegno ai propri capitani. (SpazioCiclismo)

Se ne è parlato anche su altri giornali

«Egan Bernal, ma Nibali è Nibali. Giada prima o poi commenterà le azioni del fidanzato Eros Capecchi, il suo primo supporter. (TUTTOBICIWEB.it)

La sua presenza rimaneva in dubbio, sciolto dall’annuncio di oggi della Trek-Segafredo che potrà dunque puntare sul suo leader. Il giorno dopo Nibali è stato operato e il controllo medico effettuato a una settimana dall’intervento ha consentito al corridore di iniziare una nuova fase del recupero, la prova su strada. (Quotidiano del Sud)

Fonseca a Trigoria, la vaccinazione degli azzurri per l'Europeo e Nibali al Giro d'Italia: le ultime (Di lunedì 3 maggio 2021) E non perdere la pagina di Gazzetta su Spotify! Inter: tutte le notizie Serie A: tutte le notizie Calcio: tutte le notizie Gasport 3 maggio - 18:12. (Zazoom Blog)

Ciclismo, Nibali recupera in tempo: ci sarà al Giro d'Italia

All’ormai imminente Giro d’Italia 2021, la Trek-Segafredo, che rischia addirittura di non poter schierare Vincenzo Nibali, il quale si è infortunato in allenamento poche settimane fa, tornerà ad affidarsi alla coppia composta da Bauke Mollema e Giulio Ciccone. (OA Sport)

D’altronde, anche al Tour de France del 2019, per quindici giorni, non incantò Il colombiano era parso assai brillante a cavallo tra febbraio e marzo, quando arrivò sul podio al Tour de Provence, al Trofeo Laigueglia e, soprattutto, alla Strade Bianche. (OA Sport)

“È stata una corsa contro il tempo e sono molto felice di averla vinta”, ha commentato Nibali. Ma ora, finalmente, posso solo pensare alla competizione che, ora più che mai, sarà da vivere giorno per giorno. (Sportpress24.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr