L'equivoco sul mutuo che cambia tutto

il Giornale ECONOMIA

In sintesi per i giovani under 36 che abbiano un Isee non superiore ai 40mila euro che richiedano un finanziamento per l'acquisto della prima casa superiore all'80 del valore complessivo, interverrà un Fondo di garanzia che coprirà la percentuale restante.

Restano ancora delle incognite e i possibili beneficiari aspettano con una certa fretta i chiarimenti da parte della Agenzia delle entrate.

64, del Decreto Sostegni bis voluto dal governo Draghi e pubblicato in gazzetta ufficiale lo scorso 25 maggio. (il Giornale)

Ne parlano anche altri giornali

L’acquirente deve avere un Isee massimo di 40 mila euro, il limite però è riferito al nucleo familiare. Immobili Mutuo per i giovani, il paradosso del tetto di 40 mila euro (a famiglia): ceto medio escluso di Diana Cavalcoli. (Corriere della Sera)

Nel primo semestre boom di mutui per gli under 36. Come recentemente evidenziato dall’osservatorio congiunto Facile.it – Mutui.it, nel primo semestre 2021 gli under 36 rappresentavano il 34,3% di chi presentava domanda, valore in crescita del 12,3% rispetto al 2020 È quanto emerge dall’analisi di Facile. (Wall Street Italia)

Chi ha meno di 36 anni e vuole chiedere un mutuo per l'acquisto della prima casa deve seguire un iter ben preciso, oltre a dover tener presente requisiti, agevolazioni e altri aspetti. La prima cosa da sapere è che i mutui prima casa dedicati agli under 36 sono agevolati, ovvero esiste uno speciale fondo di garanzia che permette di accendere un mutuo con garanzia statale fino all’80% della quota capitale. (Segugio.it)

In particolare, la normativa approvata nell'ambito del decreto Sostegni bis prevede la possibilità per i giovani di richiedere una garanzia da parte del Fondo Consap pari all'80% della quota capitale dei loro mutui prima casa. (MutuiOnline.it)

Questi vantaggi si aggiungono alle importanti esenzioni fiscali previste dal decreto Sostegni Bis sia sul finanziamento che sull’acquisto della prima casa (imposta sostitutiva sull’atto di mutuo, di registro, ipotecaria e catastale) e credito di imposta sull’Iva corrisposta per la compravendita in caso di acquisto dal costruttore (newsbiella.it)

Soluzioni di mutuo come quelle studiate da Intesa Sanpaolo incoraggiano l’autonomia abitativa dei giovani e rappresentano un’occasione senza precedenti” commenta Alessio Santarelli, Direttore Generale Divisione Broking Gruppo MutuiOnline. (MutuiOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr