Covid, monitoraggio Iss: Rt sale a 0,85. Scende l'incidenza

Covid, monitoraggio Iss: Rt sale a 0,85. Scende l'incidenza
Sky Tg24 INTERNO

Scende invece l'incidenza, a 146 casi settimanali per centomila abitanti (contro i 157 di 7 giorni fa).

1/8 IPA/Fotogramma. È in lieve aumento l'indice Rt in Italia: nell'ultima settimana è a 0,85, contro lo 0,81 della settimana precedente.

È quanto emerge dalla riunione della cabina di regia per il monitoraggio settimanale dei casi Covid. TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS IN DIRETTA

(Sky Tg24 )

La notizia riportata su altri giornali

Sono 1.000 i nuovi positivi in Sicilia nelle ultime 24 ore su 27.029 tamponi processati. Il tasso di positività, rispetto alla giornata di ieri quando c'erano stati 861 nuovi casi su 28.145 tamponi, è leggermente salito: 3,7% (3,1% ieri). (Giornale di Sicilia)

Ricapitolando, in zona Rossa andrà la Valle d’Aosta, mentre in Arancione ci saranno la Basilicata, la Puglia, la Calabria, la Sicilia e la Sardegna, promossa dalla zona Rossa Si tratta di numeri che ancora non fotografano gli effetti delle riaperture del 26 aprile ma comunque decidono i colori delle Regioni a partire dalla giornata del 3 maggio. (News Mondo)

Sono 13.446 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Covid, in Italia 13.446 nuovi casi e 263 vittime. (L'Eco di Bergamo)

Coronavirus, in Sicilia 1000 nuovi positivi: a Messina +93 e un decesso

Report Regione Veneto 2 maggio 2021 - ore 8. Allegati (-5 rispetto a ieri sera). (VeronaSera)

Secondo l’ultimo monitoraggio dell’Iss e del Ministero della Salute, nel nostro Paese a dominare è la variante inglese del Coronavirus. I dati dell’Iss. La variante inglese quindi è la più diffusa in Italia tanto da rappresentare in alcune Regioni il cento per cento delle nuove infezioni da Coronavirus. (L'Occhio)

Sono 1000 i nuovi positivi in Sicilia rilevati dal bollettino ministeriale del 1 maggio. Calano invece i ricoveri in ospedale: 1.303 (34 in meno rispetto a ieri), ma salgono di due unità quelli in terapia intensiva (167) rispetto al report precedente. (MessinaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr