Lippi: "Se ci fosse stato Nedved nella finale del 2003 avrebbe vinto la Juventus"

Milan News SPORT

Sono convinto che durante Milan-Juventus se ci fosse stato Nedved avremmo vinto noi.

", l'ex ct campione del mondo nel 2006 ha risposto: "Nel 2003, con la Juve, abbiamo massacrato il calcio spagnolo, abbiamo vinto anche contro il Barcellona.

Alla domanda "Quale giocatore porteresti sempre con te?

La partita più importante della mia vita lo giocherei proprio con lui", ha dichiarato Lippi

Marcello Lippi, ex tecnico della Juventus, è intervenuto al Festival dello Sport per parlare del suo modo di intendere il calcio, raccontando tanti aneddoti della sua esperienza. (Milan News)

La notizia riportata su altri giornali

Oggi, durante il Festival dello Sport, ha parlato Marcello Lippi, ex tecnico della Juventus e della Nazionale italiana, portata sul tetto del mondo nel 2006. L’allenatore ha espresso il suo pensiero riguardo al calcio di oggi, dicendo la sua anche sulla tanto bistrattata costruzione dal basso. (SpazioJ)

Lippi sulla nazionale di Mancini: "Ottimo lavoro, ha rischiato facendo giocare i giovani". vedi letture. Marcello Lippi, ex ct campione del mondo nel 2006 con l'Italia, è intervenuto al Festival dello Sport per analizzare quanto fatto dalla nazionale di Roberto Mancini: "Nel calcio di oggi c'è la voglia da parte di qualche allenatore di organizzare le proprie squadre, molte mantengono il possesso palla e costruiscono gioco. (TUTTO mercato WEB)

Inter, l’ex allenatore Marcello Lippi ha voluto dare il suo parere sul campionato di serie A e nello specifico sulle favorite per la vittoria dello Scudetto. E’ stata veramente una manifestazione pienamente riuscita il ‘Festival dello sport’ che si sta concludendo oggi a Trento. (InterLive.it)

Una squadra si deve allenare per vincere. Ha rischiato facendo giocare tanti giovani, alcuni hanno esordito prima in nazionale che nelle squadre di club" (Tutto Juve)

A pochi giorni dalla pubblicazione dei nomi in lizza per la vittoria del Pallone d'Oro 2021 arriva un'importante elezione al riguardo da parte di due grandi allenatori. Gli azzurri di Luciano Spalletti hanno infatti compiuto un inizio di torneo eccezionale conoscendo solo vittorie. (CalcioNapoli1926.it)

Prima di tutto ho sempre cercato di entrare nella testa dei giocatori. Nessuno doveva fare il fenomeno, perché i fenomeni non vincono le partite da soli" (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr