La riforma fiscale prossima al traguardo: il 20 giugno sarà il giorno del giudizio per i contribuenti?

La riforma fiscale prossima al traguardo: il 20 giugno sarà il giorno del giudizio per i contribuenti?
InformazioneOggi.it ECONOMIA

Catasto, Flat tax con scivolo biennale, cashback fiscale, tutte le questioni più spinose dovrebbero essere chiarite entro il prossimo 20 giugno.

Gli ultimi correttivi dovrebbero concludersi entro il 20 giugno 2022 per mettere un punto alla riforma del catasto.

Cashback fiscale, in cosa consisterebbe. La riforma fiscale dovrebbe introdurre un cashback ossia la possibilità di ricevere il rimborso immediato di alcune spese come, ad esempio, quelle sanitarie

La riforma fiscale dovrebbe essere definita entro il 20 giugno 2022. (InformazioneOggi.it)

La notizia riportata su altri media

“La proroga della scadenza delle autodichiarazioni Covid dal 30 giugno al 30 novembre è un risultato importante, frutto dell’incessante attività di interlocuzione istituzionale svolta da questo Consiglio nazionale nelle prime settimane di attività dal suo insediamento", dice, in una nota il presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Elbano de Nuccio. (Notizie - MSN Italia)

Sul punto, è stato evidenziato che nonostante sia positivo il rinvio dei termini, anche in tal caso la proroga è praticamente arrivata a ridosso della scadenza. Quanto alla dichiarazione è stato sottolineato come si tratterebbe di raccogliere informazioni già in possesso dell’Agenzia (Ipsoa)

Inoltre, coloro che hanno superato i limiti previsti, dovranno inviare entro lo stesso termine del 30 novembre 2022 una dichiarazione comunicando gli(cfr. Il termine per la trasmissione dell’autodichiarazione degli aiuti Covid finalizzata all’aggiornamento del Registro Nazionale Aiuti di Stato è stato prorogato dal 30 giugno 2022 al 30 novembre 2022. (Ipsoa)

IMU e imposta di soggiorno: proroghe (differenziate) per le dichiarazioni

In particolare, le Associazioni ricorrenti, pur rispettando la decisione del Tribunale amministrativo, esprimono forte delusione, anche perché, leggendone le motivazioni (che si addentrano insolitamente nel merito della questione), si evince che non si è riusciti a far comprendere appieno le ragioni che hanno determinato la richiesta di sospensiva. (Ipsoa)

Nei prossimi giorni lo proporremo ufficialmente al direttore dell’Agenzia delle Entrate.” (Notizie - MSN Italia)

Il termine del 30 giugno 2022 per la presentazione della dichiarazione dell’imposta di soggiorno per gli anni di imposta 2020 e 2021 è differito al 30 settembre 2022. In base alle disposizioni innanzi viste, la dichiarazione relativa all'anno d'imposta 2020 deve essere presentata unitamente alla dichiarazione relativa all'anno d'imposta 2021. (Ipsoa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr