Andria, lite fra genitori fuori da scuola: uno prende l’ascia

Corriere del Mezzogiorno INTERNO

È accaduto oggi ad Andria, dopo le 13, fuori da una scuola primaria.

A intervenire per evitare il peggio è stato un’agente della polizia municipale che era sul posto per regolare il traffico all’uscita degli alunni.

La vigilessa ha chiamato i rinforzi e i due uomini sono stati identificati.

shadow. Hanno cominciato a litigare fuori dai cancelli della scuola dei loro figli, quando uno dei due ha preso un’ascia dalla sua autovettura e si è diretto con fare minaccioso verso l’altro uomo. (Corriere del Mezzogiorno)

Ne parlano anche altri media

La vigilessa ha chiamato i rinforzi e i due uomini sono stati identificati. L’accaduto è stato segnalato all’autorità giudiziaria che adesso dovranno fare chiarezza su quanto accaduto questa mattina fuori la scuola ad Andria (Edizione Napoli)

L''uomo veniva quindi bloccato mentre sopraggiungeva sul posto altro personale della Polizia Locale che lo prendeva in consegna portandolo negli uffici del Comando della Polizia Locale, dove l'uomo è attualmente in stato di fermo in attesa delle decisioni del sostituto procuratore della Repubblica di turno La freddezza dell'Agente della Polizia Locale e la determinazione nell'affrontare la delicata situazione che si stava palesando davanti ai suoi occhi, ha permesso di fermare l'aggressore. (AndriaViva)

Due padri hanno incominciato a litigare davanti ai cancelli della scuola dei loro figli, quando uno dei due ha tirato fuori un’ascia dalla sua auto e si è diretto con fare minaccioso verso l’altro uomo: è successo ad Andria, dopo le 13.00, all’uscita di una scuola primaria. (Il Fatto Quotidiano)

Il Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato è stato finalmente annunciato, infatti quest’oggi è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando. La domanda per prendere parte a tale concorso può essere compilata da domani fino al 20 giugno. (Leggera | Calcio ed altro)

La vigilessa era lì per disciplinare la circolazione in occasione dell'uscita degli alunni da scuola, ma le urla hanno richiamato la sua attenzione e lei, dopo avere indotto l'uomo con l'ascia in mano a più miti consigli, ha identificato entrambi i protagonisti del diverbio L'episodio è avvenuto ieri nei pressi della scuola elementare Rodari, in via Murge. (Gazzetta del Sud)

Ma mai, o almeno crediamo, un litigio tra i genitori ha visto l’uso di un’ascia. Più raramente possono sfociare in liti furibonde, tali da richiedere l’intervento della polizia municipale (solitamente ce ne sono sempre dei rappresentanti in vista dell’uscita dei ragazzi). (StudentVille)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr