IMU 2021, acconto del 16 giugno: chi lo paga e chi è esente

IMU 2021, acconto del 16 giugno: chi lo paga e chi è esente
Immobiliare.it News ECONOMIA

Ma vediamo ora un po’ più nel dettaglio, chi deve pagare la prima rata IMU 2021 e chi invece può godere di un’esenzione, considerando anche le misure della legge di bilancio 2021 a sostegno di quelle categorie maggiormente colpite dallo shock economico causato dall’epidemia.

Scadenze IMU 2021, tra esenzioni e agevolazioni. Lo schema sintetizza chi deve pagare l’IMU 2021 e quali immobili, al contrario, rientrano nel pagamento dell’imposta. (Immobiliare.it News)

Su altri media

Tutti gli altri dovranno metter mano al portafogli e saldare la prima parte della rata (la seconda è prevista a dicembre). Imu zero anche per le strutture ospitanti cinema, teatri, sale concerti, con il medesimo requisito della gestione delle relative attività (ContoCorrenteOnline.it)

Il versamento della rata a saldo dell'imposta dovuta è eseguito, a conguaglio, entro il 16 dicembre 2021, sulla base delle aliquote risultanti dalla suddetta deliberazione n. 1 comma 760 della Legge n. (CoratoViva)

Ma quest’anno a causa dell’emergenza sanitaria diversi soggetti passivi sono stati esonerati, a patto che ricorrano le condizioni previste dalla legge di Bilancio 2021 (178/2020 art. Il sito Amministrazionicomunali. (CASA&CLIMA.com)

A Santa Sofia posticipata la scadenza Imu « 4live.it

Il 16 giugno 2021 è prevista la scadenza per il pagamento dell’acconto dell’IMU per l’anno 2021. La scadenza per il versamento dell’acconto IMU 2021 è fissata per il 16 giungo 2021. (Newsly.it)

E’ possibile versare in un’unica soluzione entro il 16 giugno. Mercoledì 16 giugno scade il termine per il pagamento dell’acconto Imu 2021; per il saldo la scadenza è fissata al 16 dicembre 2021. (AbitareaRoma)

Uno sforzo non da poco per la cassa comunale, ma sicuramente doveroso in questo momento” La delibera approvata dal Comune di Santa Sofia ricorda che lo Stato ha fissato la data del 16 giugno come scadenza per il pagamento dell’Imposta municipale, in un’unica soluzione o versando un acconto; tuttavia questo termine può essere prorogato in caso di “situazioni particolari”: con queste premesse, quindi, il Comune ha disposto il differimento del versamento. (4live.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr