Caos nel Pd Ardea, il Vice segretario lascia il partito

Il Faro online INTERNO

Ardea – E’ caos nel Pd di Ardea.

Intanto, il vice segretario e addetto stampa del Pd di Ardea, Michele Lotierzo, lascia il partito.

Semplicemente s’è preso atto del successo del Pd e della circostanza oggettiva che il famoso campo largo del centro/sinistra può realizzarsi solo avendo come perno il Pd a livello locale e nazionale.

“Nel comunicato stampa del Pd di Ardea non è mai scritto, nemmeno lontanamente, di sfiducia nei riguardi del Sindaco – chiarisce Lotierzo – o di voler cambiare o rinunciare ad accordi (comunque disattesi colpevolmente) o alleanze. (Il Faro online)

Ne parlano anche altri giornali

Ed ora i dem si preparano alla fase congressuale, entro gennaio per quel che riguarda la segreteria veneta, a seguire si celebreranno i congressi provinciali e di circolo. Per fare il punto della situazione l’altra sera gli esponenti della sinistra Pd si sono riuniti a Pontecchio (fra i presenti Azzalin, Montagnolo, Zaninello, Murciano, Salvaggio, Osti, Ghirotto). (La voce di Rovigo)

Ora che l’autonomia del PD valdostano passa in cosa alla mediazione fra potere unionista e interessi del PD romano, ogni margine è svanito. Per me è meglio la solitudine e l’umiliazione dell’esilio alla sciatteria di un congresso tragicomico (Valledaostaglocal.it)

Poi c’è una spinta emersa anche nell’ultimo fine settimana trascorso, alla moderazione in cui forze di centro potrebbero trovare collocazione In Toscana e non solo il Pd è stato perno naturale in questa tornata elettorale amministrativa di sinergie multitasking. (LA NAZIONE)

"Questi intollerabili atti di violenza, che derivano da una matrice squadrista, contro la Camera Generale del Lavoro, ci preoccupano fortemente in quanto richiamano tempi bui quali quelli del ventennio fascista - prosegue la nota - A seguito di questi incresciosi eventi, domani (oggi ndr), parteciperemo in segno di solidarietà all’assemblea straordinaria convocata in via Boito, alle ore 10.00, dal sindacato. (SavonaNews.it)

Salvini: violenza mai giustificata, ma Lamorgese si dimetta. Draghi condanna violenze, avanti con vaccini. (TG La7)

La costruzione del nuovo ospedale promuoverà inoltre una importante rigenerazione urbana dell’intero quadrante tra viale Alfieri, Via Gramsci, Viale Carducci e Via Del Corona e uno degli obiettivi delle Conversazioni Urbane sarà quello seguire questo processo di trasformazione. (Livorno Press)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr