Borse europee aprono in forte calo

Borse europee aprono in forte calo
La Stampa La Stampa (Economia)

Crolla il morale dei consumatori in Germania e la fiducia delle imprese Francesi.

I mercati rimangono in attesa dei dati di oggi sul mercato del lavoro Usa e del vertice tra i capi di stato europei.

Mercati in attesa del vertice europeo di oggi e dei dati sull'occupazione Usa.

Ne parlano anche altri giornali

La lettera dei leader Ue. La pandemia è “uno shock senza precedenti”, scrivono i leader Ue. La Germania per ora rimane ancorata a un uso del Mes “con le regole in vigore“. (Il Fatto Quotidiano)

Le principali Piazze europee proseguono la seduta in netto calo. Pesano sui mercati anche i dati negativi sulla fiducia dei consumatori e delle imprese dei Paesi europei. (Corriere Delle Alpi)

A Piazza Affari in buon rialzo Telecom, dopo che Elliott ha annunciato ieri di avere ridotto la propria partecipazione dal 9,8% al 6,9%. Il Wti avanza del 3,37% a 24,82 dollari al barile dopo aver recuperato temporaneamente la soglia dei 25 dollari, mentre il Brent avanza a 27,69 dollari al barile (+2%). (La Repubblica)

Spinto dalle misure della Fed per proteggere l'economia Usa, l'oro ha registrato un rialzo del 2% a quota 1.584,51 dollari l'oncia. Il Nikkei alla fine ha guadagnato il 7,13% a quota 118.092,35, aggiungendo 1.204 punti, mentre lo yen scendeva sul dollaro a 110,40. (la Repubblica)

Per il Djia si e' trattata della migliore seduta in termini percentuali dal 1933. Mentre il rendimento - che si muove inversamente al prezzo - del titolo di Stato Usa decennale e' salito sopra lo 0,80%. (Il Sole 24 ORE)

Lo S&P500 perde il 3,37% a 2.541,47 punti, il Nasdaq cede il 3,79% a 7.502,38 punti, mentre il Dow Jones arretra del 4,06% a 21.636,78 punti. (LaPresse) - Nonostante il via libera al pacchetto di misure a sostegno dell'economia da 2.000 miliardi di dollari Wall Street chiude in profondo rosso. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti