Federatore giallorosso o leader M5S. Per Conte è già tempo di scelte. L'ex premier ha benedetto l'alleanza di Centrosinistra. Ma il progetto rischia già di saltare per i veti tra i dem | LA NOTIZIA

Federatore giallorosso o leader M5S. Per Conte è già tempo di scelte. L'ex premier ha benedetto l'alleanza di Centrosinistra. Ma il progetto rischia già di saltare per i veti tra i dem | LA NOTIZIA
LA NOTIZIA INTERNO

Una è quella del ruolo del federatore nobile del centrosinistra che era circolata qualche giorno fa e cioè l’ex premier potrebbe fare il pontiere dell’intergruppo parlamentare giallorosso comprendente Pd, M5S e Leu.

L’ex premier era anche candidato come ministro di un futuro governo pentastellato ed è stato portato da Alfonso Bonafede, ex ministro della Giustizia, che lo ebbe come professore all’università

Il partito avrebbe avuto un senso se si fosse votato subito o a breve, così è una ipotesi non molto praticabile. (LA NOTIZIA)

La notizia riportata su altri media

Tutti dicevano che solo il Conte ter era la soluzione. Ecco come i giornaloni scaricano Conte dopo averlo osannato e adesso paiono zerbini di Draghi. (Startmag Web magazine)

"Fino al 27 marzo 2021, nelle zone rosse, non sono consentiti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria, salvo che siano dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute -chiarisce il governo-. (OlbiaNotizie)

Orfini sostiene che la caduta di Conte e la nascita del governo Draghi sanciscono il fallimento di questo gruppo dirigente E sugli attacchi che dagli ex renziani stanno piovendo sul segretario in questi giorni. (Il Manifesto)

Governo Draghi: un tecnico a capo del paese

Oggi occorre invece riconvertire i lavoratori dal terziario all’industria E adesso si scopre che gli “incapaci” del Governo Conte non erano poi così “incompetenti” come la propaganda mainstream voleva far credere. (LA NOTIZIA)

Come in ballo rimane anche il bonus occhiali per il quale si dovrebbe erogare un voucher da 50 euro ai nuclei familiari con Isee inferiore a 10mila euro per l’acquisto di occhiali o lenti a contatto correttive. (QuiFinanza)

Vogliamo soffermarci invece sulla recente crisi politica che ha portato alla nascita del governo Draghi. Chi fosse colto da momentanea smemoratezza vada un po’ a ripassarsi cosa combinò il famigerato governo tecnico del professor Mario Monti. (Radio Bullets)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr