Terza dose vaccino Covid, da oggi le prenotazioni dopo 5 mesi dal richiamo: come fare regione per regione

Terza dose vaccino Covid, da oggi le prenotazioni dopo 5 mesi dal richiamo: come fare regione per regione
Fanpage INTERNO

Quali vaccini per la terza dose?

Terza dose vaccino Covid, da oggi le prenotazioni dopo 5 mesi dal richiamo: come fare regione per regione A partire da oggi in tutta Italia gli over 40 possono prenotare la terza dose di vaccino anti Covid con Pfizer o Moderna dopo cinque mesi dalla conclusione del primo ciclo vaccinale.

Come prenotare la terza dose, regione per regione. Da oggi, quindi, si parte con la prenotazione della terza dose per tutti gli ultraquarantenni: ma come funziona nelle diverse Regioni?

In Emilia Romagna si può contattare il Centro Unico di Prenotazione regionale, mentre nel Lazio si passa attraverso la piattaforma della Regione. (Fanpage)

Ne parlano anche altri giornali

Farà un buon servizio a sé stesso, ai suoi cari e ai pazienti non-Covid che subiscono le conseguenze di un intasamento ospedaliero evitabile". Inoltre la Direzione centrale regionale Salute, in una comunicazione, suggerisce di optare per la terza dose o il richiamo lo Spikevax di Moderna, le cui agende al momento sono maggiormente disponibili. (Udine Today)

Può prenotare la dose di richiamo anche chi ha contratto il Covid e ha concluso il ciclo vaccinale con una sola dose. Via libera anche per il richiamo Janssen. La dose di richiamo può essere prenotata in qualsiasi centro vaccinale del territorio e non necessariamente dove sono state fatte le prime due. (il Dolomiti)

Così la circolare del ministero della Salute ‘Aggiornamento indicazioni su intervallo temporale tra somministrazione della dose booster e completamento del ciclo primario’. Via libera alla terza dose per 40enni e 50enni già dopo 5 mesi dalla seconda dose. (BlogSicilia.it)

Terza dose: da stasera aperte le prenotazioni per il richiamo a 150 gironi, 5 mesi

Farà un buon servizio a sé stesso, ai suoi cari e ai pazienti non-Covid che subiscono le conseguenze di un intasamento ospedaliero evitabile". Lo rende noto il vicegovernatore con delega alla Salute Riccardo Riccardi. (Triesteprima.it)

La circolare di Aifa con l'aggiornamento delle indicazioni sull'intervallo temporale tra il ciclo primario e la dose booster, ridotto a cinque mesi dai sei inizialmente previsti, è stata diramata questa mattina. (Il Gazzettino)

"Tutti i cittadini di età maggiore di 40 anni, le persone a elevata fragilità, gli operatori sanitari e sociosanitari e i maggiorenni vaccinati con Johnson& Johnson - si legge ancora nella Nota - possono prenotare la terza dose booster dopo 5 mesi (150 giorni) dal completamento del ciclo primario di vaccinazione indipendentemente dal vaccino precedentemente utilizzato". (Prima Merate)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr