California, greggio in mare provoca meno danni del previsto: “Pochi uccelli colpiti”

LaPresse SPORT

Le autorità dello Stato sostengono che i problemi. (LaPresse) La gigantesca perdita di greggio nell’Oceano sulle coste californiane, provocata da un guasto a un oleodotto qualche settimana fa, sembra aver provocato meno danni del previsto.

Ma quello che vediamo è che non c’è una grande popolazione di uccelli in giro in questo momento”.

NO ARCHIVIO

“Non abbiamo avuto troppi uccelli coperti di petrolio ed è una grande cosa – sostiene Yvonne Addassi, del Dipartimento di Pesca della California e incaricata dell’Ufficio di prevenzione e risposta per le perdite di materiali in mare – So che molte persone sono preoccupate e dicono ‘Forse non li avete salvati, forse stanno morendo e non li trovate o sono annegati’. (LaPresse)

Ne parlano anche altre fonti

“È stata una regata difficile – ha dichiarato il timoniere Furio Benussi – complicata soprattutto la partenza, c’erano raffiche che hanno raggiunto anche i 40 nodi. La classifica vede al secondo posto Portopiccolo Way of life, ripresosi brillantemente dopo il problema alla randa e il terzo posto per Maxi Jena (La Gazzetta dello Sport)

L’elenco completo sul sito della Barcolana: qui il link ubblicata la classifica dei vincitori alla Barcolana 53. (Il Piccolo)

ARCA SGR. Furio Benussi - Ciliegina sulla torta, stagione importante, grande risultato, grande equipaggio. Arca Sgr di Furio Benussi con Lorenzo Bressani alla tattica vince la 53.a Barcolana presented by Generali, una delle edizioni più impegnative di sempre. (triestecafe.it)

Alcune barche, che avevano tagliato il traguardo senza sapere di essere state escluse, hanno chiesto la riammissione in classifica. TRIESTE Il lunedì dopo la Barcolana sembra che il barometro da vento teso cominci a segnare tempesta, ma non è più la bora a tenere banco, bensì la polemica intorno alla decisione di annullare la regata per tutte le imbarcazioni più piccole di 12 metri presa quando ormai tanti concorrenti erano diretti verso l’arrivo di Miramare. (Il Piccolo)

L'organizzazione, a causa delle avverse condizioni meteo (bora a 40 nodi), ha deciso di ridurre la lunghezza della regata. Imprevedibili e dure condizioni di vento, con raffiche di bora sui 40 nodi, hanno accolto i 1650 regatanti di quello che è l’evento a mare più affollato al mondo, la Barcolana. (Telefriuli)

Capitaneria, 12 interventi per recuperare uomini in mare e barche in avaria. Tre natanti hanno disalberato. Costrette al ritiro Portopiccolo, Anywave e, prima di iniziare la regata, il Moro di Venezia. (TGR – Rai)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr