Covid: superata quota 80mila morti in Italia

TG La7 SALUTE

Ieri erano stati 616.

cronaca. Oggi ci sono 15.774 nuovi contagiati contro i 14.242 di ieri e 507 morti.

I decessi totali riportati da quello di ieri erano stati 79.819.

Il triste primato del bollettino odierno è il numero dei morti che pure oggi rispetto a ieri sono meno: oggi l'Italia ha superato quota 80mila deceduti per il Covid con le 507 morti delle ultime 24 ore.

Scende al 9% il tasso di positività. (TG La7)

Su altri giornali

Sono 17.246 i tamponi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Il totale degli ingressi giornalieri, secondo il bollettino del ministero della Salute, è di 164. (Gazzetta di Parma)

Lo si apprende dai dati dell'università americana Johns Hopkins, secondo la quale i decessi legati al nuovo coronavirus sono stati finora quasi 2 milioni (1.974.091). Il Paese più colpito al mondo in termini assoluti dal Covid19 restano gli Stati Uniti, con oltre 23 milioni (23.029.450) di contagi e 384.204 morti. (RagusaNews)

Gli attuali positivi nel Lazio sono 78.587, di cui 75.390 in isolamento, 2871 ricoverati e 326 in terapia intensiva. Prosegue la campagna vaccinale: superate le 80mila dosi somministrate, mentre ieri mattina è giunta la terza consegna del siero Pfizer-BioNTech. (Leggo.it)

Oggi 522 morti, 17.246 positivi. Tasso di positività salito al 10,7%

I dimessi e i guariti 1.653.404 (+19.565): questi i dati completi diffusi sull'andamento della pandemia. In crescita i decessi, 616 oggi (ieri 448), per un totale di 79.819 vittime dall’inizio dell’epidemia. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Un segno meno per le terapie intensive (-6), mentre salgono i ricoveri in area non critica (+109). La regione con il maggior numero di nuovi casi è il Veneto, con 2.134, seguita dai 1.913 della Sicilia e dai 1.563 dell’Emilia-Romagna. (Italpress)

LAZIO - Sono 1.612 casi i nuovi casi di coronavirus registrati nel Lazio. Da ieri sono stati registrati altri 51 morti che portano il totale a 25.954 dall'inizio dell'emergenza legata all'epidemia. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr