Lavorano senza Green pass: multate in due

Lavorano senza Green pass: multate in due
Per saperne di più:
il Resto del Carlino SALUTE

Dopo l’entrata in vigore del Green Pass rafforzato anche gli uomini delle Fiamme Gialle hanno accertato che i clienti seduti ai tavoli di alcuni ristoranti del lungomare fossero in possesso del Super Green Pass.

Controlli a tappeto quelli effettuati dai carabinieri che interessano esercizi, ma anche semplici cittadini che si recano in strutture dove è d’obbligo presentare il certificato verde.

Al lavoro senza Green Pass, multate la dipendente e la titolare di una palestra dell’entroterra senigalliese. (il Resto del Carlino)

Ne parlano anche altri media

'ORDINANZA ​Vaccini bluff, operazione Euro Green Pass. Per la dipendente è scattata la sanzione amministrativa di euro 600 euro (corriereadriatico.it)

In quest’ultimo è risultato che le titolari avevano permesso alla loro dipendente di entrare al lavoro senza green pass Titolari e dipendenti non chiedevano il Green pass per il consumo al banco, scatta la multa di 400 euro per un locale lungo il viale della Vittoria. (AnconaToday)

In palestra senza Green pass. La donna, una 41enne romana, era infatti sprovvista della certificazione verde necessaria per accedere alla struttura, ma il proprietario dell’attività, un 59enne di Guidonia, le aveva comunque consentito di lavorare nella palestra, omettendo il controllo dei Green pass ai dipendenti. (romah24.com)

Sorpresi al bar senza green pass (uno si dichiara no vax), multati insieme ai gestori di due bar di Rocca San Giovanni e Fossacesia

In particolare, si legge nella nota, «sono state controllate complessivamente 52.692 persone». La Prefettura di Ancona comunica i dati relativi alle verifiche del corretto rispetto delle normative anti Covid-19 dal 6 dicembre al 9 gennaio. (AnconaToday)

In questo contesto, i Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno effettuato alcuni controllo presso una palestra di un comune dell'entroterra. 1' di lettura. Senigallia 11/01/2022 - Proseguono costantemente, da parte delle forze dell'ordine, i controlli per il rispetto delle normative in materia di Green Pass. (Vivere Senigallia)

Nello specifico, a Rocca San Giovanni l'avventore controllato si è apertamente dichiarato un no vax (ChietiToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr